Una KTM Mondiale. Quinta doppietta in Moto2 e campionato del mondo costruttori preso. Grande lavoro del team e dei piloti e adesso prepariamoci alla battaglia finale. Raul Fernandez domina Aragon e vince: una gara presa dalla prima curva e mai in discussione, una mano che era al peggio dopo l'operazione di settimana scorsa e che non cala di prestazioni e non mette il pilota nella condizione di abdicare.

Seconda casella per Gardner che rimane leader della classifica generale e ringrazia la caduta di Lowes: ennesima caduta di un pilota davvero troppo incostante. Terza casella per Augusto Fernandez che ritrova il podio e batte Navarro quarto all'ultimo metro. Caduta dolorosa e sogni mondiali addio per Bezzecchi che saluta ogni idea di competere per il titolo, per quanto era già complicata. 

Quinto un ottimo Canet sulla sua pista, sesto DiGiannantonio in una gara costante per il nostro pilota e migliore dei nostri. Settimo Aldeguer che mostra il suo talento nella sua prima gara. Ottavo Ogura che precipita nella seconda parte di gara e scivola di posizioni. Nono Arbolino comunque positivo e decimo Schrotter che conferma costante. Quindicesimo Vietti a punti come terzo italiano.

VAVEL Logo
About the author