Gp Mugello: Doppietta KTM nel ricordo di Jason

Neanche il tempo di gioire per il podio e la vittoria italiana della Moto3 che arriva un fulmine sul Mugello sereno. La morte di Jason Dupasquier fa piangere i cuori: non c'è l' ha fatta il pilota svizzero e l'incidente tragico in qualifica gli costa la vita. Un pilota che si affacciava bene alla stagione della Moto3 dopo la bella prova nelle categorie minori. Sfortunato perdere la vita a 19 anni, ma sono i rischi che corrono in uno sport bello e rischioso. Ciao Jason rimarrai per sempre con noi e goditi le gare che tanto amavi ovunque tu sia.

Ma la cronaca della giornata ci porta ad una gara di Moto2 bella nella seconda parte di gara: la vince Gardner sul compagno Raul Fernandez. Gara fatta in rimonta: il pilota vincitore prima sfrutta la caduta di Lowes e si toglie dal duello complicato a sei giri dalla fine e riprende il compagno di squadra e lo passa a due giri dalla fine. KTM Ajo che sigla la doppietta e Gardner tiene il Mondiale. 

Terza casella per un ottimo Bezzecchi che chiude davanti a Roberts quarto di soli pochi millesimi. DiGiannantonio cade a dieci giri dalla fine, rovinandosi una gara perfetta. Quinto un ottimo Schrotter tornato a vedersi davvero competitivo. Sesto Ogura versione Moto3 che mette Arbolino settimo, dopo un bellissimo inizio del nostro pilota.

Ottavo Beaubois, nonono Syarhin e decimo il nostro Manzi per una gara in gruppo da parte di tutti e tre. Undicesima casella per Canet che si riprende davvero bene dall'operazione. Ciao Jason, riposa in pace giovane promessa.

VAVEL Logo