Gp Spagna: Pole position di Quartararo e Yamaha di nuovo davanti

Archiviate le qualifiche della MotoGp. Due sessioni che hanno detto conferme e sorprese. Dalla Q1 salgono al secondo round un ottimo Morbidelli, che dimostra di nuovo di trovarsi bene e Binder, grande protagonista in Spagna. Marquez non supera il taglio questa volta e parte dalle retrovie a casa sua. Male ancora Valentino: il 46 fatica davvero molto, ieri le sue parole di non divertirsi più hanno fatto tremare le vene e i polsi dei suoi fans e qualcosa ci si deve aspettare.

Nella seconda sessione, miglior tempo e pole position per Quartararo: il francese dimostra di trovarsi davvero a suo agio tra queste curve e la mette davanti a Morbidelli. Il nostro pilota chiude secondo e conferma la prima fila dello scorso anno con Petronas e si rimette vicino al suo ex  compagno di box. Terzo un ottimo Miller: la Ducati dell'australiano si ritrova nelle terze libere e mette il terzo gradino davanti al nostro Bagnaia quarto e, per Pecco, occasione da non fallire. Partire dietro, potrebbe essere interessante nel gioco delle scie per Zarco sesto. Quinta casella per un ottimo Nakagami e migliore Honda la sua.

Solo settimo Vinales e potrebbe essere un problema: le partenze a rilento dello spagnolo pesano e, forse, potrebbe essere un dato che complica. Decisamente buono il posto otto per Espargaro e per una Aprilia che dimostra di poter stare davanti e nono Rins e solo decimo un attardato Mir.

VAVEL Logo