Gp Doha: Gara perfetta di Quartararo. Bagnaia al 6° posto, Rossi solo 16°
https://twitter.com/MotoGP

Pazza gara di una MotoGp versione Moto3. Una gara fatta in gruppo e la spunta Quartararo: Yamaha che continua a partire male, ma capace di ricostruire una gara alla sua maniera. M1 che risale piano con i suoi piloti e gioca molto sul non consumo delle gomme per una vittoria del Diablo che fa sperare.

Seconda casella per Zarco e attenzione al francese: vuole mostrare il suo talento e può falo in una stagione dove potrebbe essere il protagonista. Terza posizione per Martin: parte dalla pole e domina la gara per un lungo periodo e si fa rivedere quella guida e quella maestria che aveva in Moto3 un pilota unico e perfetto. Quarto un ottimo Rins, il quale conferma essere la sua pista il Qatar.

Solo quinto un Vinales che parte come sempre male, ma risale e non riesce nel miracolo delle sue seconde parti di gara. Sesto Bagnaia: Pecco poteva fare meglio, salvo commettere un lungo in staccata in curva uno che lo ha compromesso. 

Settimo Mir parecchio in ombra e che è sembrato avercene meno rispetto a gara uno, ottavo Binder con KTM unica a montare gomma media e in una gara di sofferenza e nono Miller, autore di qualche errore di troppo. Decimo Espargaro con una Aprilia davvero bella. Undicesimo vola Bastianini soprattutto nei temi, dodicesimo Morbidelli che salva Petronas e sedicesmo Rossi, ai margini della zona punti in una gara complessa.

VAVEL Logo