Gp Doha: Prime libere nel nome di Aprilia

Le prime libere sono nel nome di Aprilia. Sul circuito di Losail, vola con il miglior tempo il pilota Aleix Espargaro con moto italiana Aprilia con un tempo di 1:54:779. Buonissimo tempo seppure in condizioni del tutto diverse dalle gare e tutte da confermare nella seconda sessione.

Seconda casella per un ottimo Rins che chiude in 1:54:839 e migliora decisamente quello che era stato la scorsa settimana e terza casella per Vinales in 1:54:864. Attenzione alla Yamaha che si riconferma molto veloce in una sessione dove sono scomparse le Ducati.

Migliore Ducati è una Pramac ed  quella di Martin che chiude quarto nei minuti finali. Quinta casella per Morbidelli, nonostante una Petronas che fa i capricci e che rompe entrambi i motori delle due moto. Sesta casella per un ottimo Petrucci: decisamente una ottima sessione per la sua KTM e, si spera, sia l'inizio di un buon weekend per il nostro pilota. Solo settimo Quartararo, anche se apparso veloce nei primi settori della pista. Ottava casella per Mire campione del mondo non ancora perfetto e conferma una difficoltà da vedere e capire nelle libere. Nono un ottimo Bradl ed eccola HRC che scopre le sue carte e decimo Nakagami.

Malissimo Rossi che chiude diciasettesimo, ma il caldo non lo aiuta: i tempi ci sono, ma Petronas sembra essere un po con qualche limite dopo la pessima gara della scorsa settimana e male Bagnaia e Miller in una pista dove la Ducati dovrebbe dire altro.

Seconda sessione con condizioni di gara simili e li si capirà decisamente di più per quello che potrebbe essere il quadro della Q2

VAVEL Logo