Gp Qatar- Seconda sessione nel nome Ducati

Seconda sessione della MotoGp caratterizzata dal dominio Ducati. Se nelle prime libere la Rossa faceva fatica, nelle seconde non c'è stata storia. 

Miglior tempo per un ottimo Miller in 1:53:387 e tempo molto migliorato a pista fredda da parte di tutti i piloti. Seconda casella per un ottimo Bagnaia: Pecco timbra un 1:53:422 e conferma una serie di caschi rossi meravigliosa. Quarta casella per la Pramac con uno Zarco che non frena e se lascia andare la sua moto è stupendo. Terzo gradino del podio per un Quartararo davvero indiavolato e tornato ad essere un martello in tutti i sensi.

Quarta casella per Rins: migliore della Suzuki, mentre la crisi di Mir solo undicesimo deve fare riflettere e da lui ci si aspetta una terza sessione diversa. Vinales chiude sesto una sessione per nulla illuminante di Yamaha ufficiale. Settimo un Morbidelli con qualche difficoltà di troppo e poco reattivo a scegliere il momento opportuno del cambio gomma.

Ottava casella per Espargaro e la sua Aprilia grande sorpresa in positivo di queste due sessioni e ci piace avere due moto italiane nelle prime dieci. Nono Rossi che salva capre e cavoli: in Pteronas si trova bene e si vede ha la mente libera e dimostra di prendersi al momento un Q2 molto importante e decimo Pol Espargaro con HRC che salva il suo Q2 e rimette a posto una prima sessione per nulla positiva.

VAVEL Logo