Gp Jerez atto secondo: Nakagami prende le seconde libere, ma Yamaha domina la combinata

Le seconde libere della classe regina sorridono al giapponese Nakagami, ma la giornata la domina la Yamaha nella classifica combinata. 

Bella prova del pilota giapponese del team Honda LCR con il tempo di 1:37:715 e si conferma quello apprezzato in mattinata con una moto non ufficiale, ma che diventa protagonista. Secondo Zarco: il francese cade e si rialza e si stacca di soli 155 millesimi, distacco buono se si conta sono due piloti non da podio. Terza la KTM di Espargaro Pol: il pilota spagnolo si stacca di 174 millesimi, ma attenzione ad una qualifica e a un Q2 che potrebbe essere luminoso in KTM. 

Quarta casella per Morbidelli, migliore delle Yamaha e conferma rispetto alla mattinata. Quinto il dominatore della mattinata Vinales e i problemi del caldo che intacca il motore Yamaha sembrano essere presenti. Settima la Suzuki di Mir in crescita dopo una mattinata sottotono, mentre solo ottavo Rossi e per nulla in grado di replicare la mattinata fresca. Il caldo sul motore Yamaha è una incognita e in casa M1 dovranno lavorare. Nono Bagnaia e decimo Miller per una Pramac che sta mettendo in crisi una Ducati ufficiale e lontanissima da mettere una minima idea di pressione. 

In Q2 al momento: Vinales, Rossi, Binder, Morbidelli, Pol Espargaro, Oliveira e Miller, Nakagami, Aleix Espargaro con la sua Aprilia, e Dovizioso, nonostante una seconda sessione assente.

VAVEL Logo