Gp Jerez: Super Luca Marini nelle due sessioni di libere

E per chiudere il venerdì scende in pista la Moto2. La cilindrata intermedia orfana di Alex Marquez, trova il suo nuovo protagonista in Luca Marini. 

Prima sessione che Luca domina in 1:41:410 battendo di soli 48 millesimi il possibile rivale per il titolo Navarro e la sua Speed Up. Terza casella per Bezzecchi: il pilota italiano si rivede quello meraviglioso ammirato in Moto3, ma ancora lontano come tempi dai primi esperti della categoria. Quarta casella per Nagashima, dal quale si aspetta un po di fortuna per il pilota giapponese, senza dimenticare il suo trionfo nella gara del Qatar. Quinto un buon Schrotter dopo un Losail per nulla al suo livello e sesto un Lowes con ancora qualche limite. Settimo Martin: lo spagnolo dimostra di saper guidare in attesa di vederlo sbocciare in questo salto di categoria. Ottavo DiGiannantonio con una bella prestazione, nono Roberts assoluto protagonista in Qatar e decimo il malese Syahrin. Non perfetti Baldassarri e Bastianini e ancora sottotono Bulega.

Nella seconda sessione, doppio Italia con Marini in pole in 1:42:228 e seconda casella per Bezzecchi a 128 millesimi di ritardo, ma in netta crescita dalla mattinata. Terzo Nagashima a 207 millesimi: il giapponese non avrà magari i tempi, ma in gara potrebbe essere cliente davvero scomodo. Quarto e ritorna lassù Canet e quinto Lowes, leggermente migliore dalla mattinata. Sesto in calo Navarro, ma non meno pericoloso e settimo Schrotter: il tedesco mette a segno una seconda ottima sessione di libere e sembra rivedersi la sua guida. Ottavo in risalita Bastianini e nono Baldassarri e ci piace vedere due italiani li a giocarsi una eventuale buona qualifica domani, mentre decimo costante il malese Syahrin. Calo degli spagnoli con Martin e Vierge, mentre si peggiora Bulega ancora di più.

VAVEL Logo