Il Covid 19 spaventa il mondo: annullate le prime due gare di MotoGp

Il Covid 19 o Coronavirus che sta mettendo in ginocchio il mondo politico e sociale, continua a mietere rinvii anche nel mondo sportivo. Se la SBK ieri si è corsa regolarmente e senza paura, la MotoGp chiude e annulla il Qatar e la Thailandia. 

A dire il vero Moto3 e Moto2 scenderanno in pista regolarmente a Losail (essendo li da due settimane per i test invernali, almeno la motivazione ufficiale data dalla DORNA), ma la classe regina dovrà ancora aspettare. La partenza potrebbe essere l'8 Aprile in quel di Austin, ma il condizionale è d'obbligo. America come partenza possibile, in quanto anche il Buriram o se preferite il Gp di Thailandia è stato annullato. Occhi che vanno, di riflesso, al weekend del 16 Marzo quando dovrebbe partire la stagione della Fomula 1, quando è in programma Melbourne. Gp della Cina di Shangai, già annullato mesi fa, ma ora temono tutte le piste. Noi Moto3 e Moto2 le seguiremo e vi racconteremo tutto il weekend, ma il Coronavirus rischia di stravolgere ogni sport.

Il calcio ha già dato prova della confusione che sta vivendo nel nostro paese tra rinvii, porte chiuse e aperte e nessuno ci sta capendo nulla. Basket e Pallavolo hanno sospeso, seppur oggi Petrucci ha detto che Domenica si deve giocare ed ora anche i motori rischiano una botta importante. Le entrate e il turismo sono minacciate da un essere microscopico, un po' più aggressivo di una normale influenza si, ma che sta facendo panico e seminando paura.

Tokyo 2020 come Euro 2020 sono a rischio e non è data per certa la loro programmazione: rischiano anche i tornei dello Slam e del circuito maschile e femminile di subire questa minaccia. Nessun allarmismo deve essere giustificato: la situazione può e deve rimanere in assoluta prudenza onde evitare il contagio facile, ma lo sport è anche sacrificio e ne uscirà più forte e più sicuro.

VAVEL Logo