Moto2- Nelle prime vola Navarro, nelle seconde dominio Schrotter

Moto2- Nelle prime vola Navarro, nelle seconde dominio Schrotter

Spagna e Germania con i loro piloti si dividono le sessioni di libere, ma tutto rimane assolutamente aperto.

francesco-bruni
Francesco Bruni

La Moto2 a Jerez ci regala delle sessioni di libere un po diverse dal solito con protagonisti attesi e non attesi. Nella prima sessione, volo dello spagnolo Navarro in testa alla classifica e chiude con il tempo di 1:41:819. Seconda la KTM di Binder, il quale conferma sempre maggiormente la sua crescita e continua ad essereun ottimo pilota.

Terzo posto per il rookie Martin, mentre quarto il vincitore di Austin lo svizzero Luthi. Bel quinto posto per Gardner in ascesa, sesto un Alex Marquez chiamato a tirare fuori il suo orgoglio ferito in Texas, settimo Fernandez e ottavo Nagashima. Nono il primo degli italaini nella figura di Marini, decimo posto per Baldassarri. I nostri piloti fanno parecchia fatica nella prima sessione: quattordicesimo Bastianini e quindicesimo Bulega, mentre è scomparso Bezzecchi.

Nella seconda sessione, caratterizzata dalle cadute come nella MotoGp, vola Schrotter in 1:42:233 e si piazza davanti a tutti dopo la pessima mattinata. Secondo, di soli 11 millesimi, Marquez molto migliorato a pista calda e sporca. 26 sono i millesimi di ritardo per Navarro terzo, ma assolutamente in Q2 da assoluta rivelazione. Quarto Fernandez con 41 millesimi di ritardo, quinto Nagashima con 84 millesimi di ritardo e i primi cinque dimostrano di poter giocare la pole fino all'ultimo giro domani. Sesta una bella prova di Bensnyder, settimo Luthi in calo dalla mattina come tempo.

Ottavo DiGiannantonio, miglior tempo per un italiano in giornata e nono Lowes. Decima casella per Gardner e undicesimo Marini. Crollo di Martin in seconda sessione, i nostri italiani stanno e rimangono in metà classifica, mentre malissimo un protagonista atteso come Lecuona.

VAVEL Logo