MotoGP 2019 - La presentazione del Gran Premio del Qatar 
Fonte foto: Twitter MotoGP

MotoGP 2019 - La presentazione del Gran Premio del Qatar 

Nel weekend torna il Motomondiale con la prima gara della stagione 2019. Si riparte dal Qatar. 

alessio17
Alessio Evangelista

Dopo tre mesi torna la MotoGP con una stagione che si preannuncia ricca di emozioni, colpi di scena e sorpassi fino all'ultima staccata. Si riparte dalla luci artificiali del Qatar che faranno da cornice alla prima gara del campionato 2019. Una stagione di grandi cambiamenti a cominciare dal passaggio di Lorenzo in Honda, a quello di Iannone all'Aprilia e Petrucci in sella alla Ducati. Sei gli italiani in gara, con Bagnaia al debutto dopo aver vinto il campionato di Moto 2. Ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad una stagione entusiasmante, l'uomo da battere è sempre Marc Marquez. 

IL TRACCIATO - Il tracciato di Losail è situato a 30 km di distanza dell'aeroporto di Doha e a 20 dal centro della città. Costruito in un solo anno grazie all'impiego di 1000 lavoratori, è stato inaugurato nel 2004 con un costo totale di realizzazione pari a 58 milioni di dollari. La lunghezza del tracciato è di 5,38 km, 16 le curve presenti mentre il rettilineo più lungo misura oltre 1000 metri, il motore ovviamente farà la differenza. Al termine di questo c'è una delle staccate più impegnative di tutto il Motomondiale, con i piloti che passano da una velocità di 359 km/h ad una di circa 108 km/h. Il circuito, inoltre, è circondato da erba artificiale per limitare l'afflusso di sabbia dal vicino deserto ed il perfetto impianto di Illuminazione permette il regolare svolgimento delle gare anche in notturna, in MotoGP ciò accade da undici anni ormai.

I RECORD - Nella scorsa edizione lotta serrata tra Dovizioso e Marquez con l'italiano vincitore al termine di un ultimo giro fantastico. Il record di vittorie su questo circuito appartiene a Jorge Lorenzo che qui è salito sul gradino più alto del podio per 6 volte. Lo spagnolo potrebbe diventare anche il quinto pilota nella storia della Honda a vincere al debutto. Nella speciale gara delle nazioni è avanti la Spagna con 6 vittorie (Gibernau, Lorenzo, Marquez e Vinales) mentre al secondo posto c'è l'Italia con i quattro successi di Rossi e quello di Dovizioso nella scorsa stagione. Nella storia della top-class per 36 volte su 70 il vincitore della prima gara è poi stato il vincitore del mondiale.

I FAVORITI - Primo Gran Premio della stagione, in lizza per la vittoria ci sono almeno sette piloti. Il lotto dei probabili vincitori parte inevitabilmente dal sette volte campione del Mondo Marc Marquez, anche se qui lo spagnolo non ha mai raccolto grandissimi risultati salvo il successo nel 2014. Da tenere d'occhio, ovviamente, Lorenzo anche se lo spagnolo, nei giorni precedenti, si è autoescluso dalla lista dei possibili pretendenti alla vittoria. Pre-tattica? Lo scopriremo. Prepotente dunque diventa la candidatura delle due Ducati di Dovizioso e Petrucci che, negli ultimi test, sono sembrate in palla sia sul giro secco che sul passo gara. La Yamaha, in cerca di riscatto dopo una stagione buia, si è sempre comportata bene sul circuito di Losail (5 vittorie nelle ultime 7 edizioni) con Rossi e Vinales che sono pronti a lottare per la vittoria. Le mine vaganti di questo Gran Premio potrebbe essere la Suzuki di Rins e Mir con il numero 42 che ha impressionato positivamente nei test pre-campionato.

GLI ORARI - Il primo appuntamento della stagione sarà trasmesso in esclusiva su Sky mentre su TV8 andrà in onda in replica. Di seguito tutti gli orari:

Venerdì 8 marzo
11:50-12:30 - FP1 Moto3
12:45-13:25 - FP1 Moto2
13:40-14:25 - FP1 MotoGP
16:10-16:50 - FP2 Moto3
17:05-17:45 - FP2 Moto2
18:00-18:45 - FP2 MotoGP

Sabato 9 marzo
11:25-12:05 - FP3 Moto3
12:20-13:00 - FP3 Moto2
13:15-14:00 - FP3 MotoGP
15:30-15:45 - Q1 Moto3
15:55-16:10 - Q2 Moto3
16:25-16:40 - Q1 Moto2
16:50-17:05 - Q2 Moto2
17:20-17:50 - FP4 MotoGP
18:00-18:15 - Q1 MotoGP
18:25-18:40 - Q2 MotoGP

Domenica 10 marzo
12:40-13:00 - Warm-Up Moto3
13:10-13:30 - Warm-Up Moto2
13:40-14:00 - Warm-Up MotoGP
15:00 - Gara Moto3
16:20 - Gara Moto2
18:00 - Gara MotoGP

VAVEL Logo