MotoGp: DesmoDovi nelle terze libere è miglior tempo! Marquez alla Q1
Twitter Ducati Motor

Una MotoGP bellissima in una pista fresca rispetto a ieri. Scelte dei piloti, a livello di gomme, sulla media all'anteriore. Nonostante le scelte delle gomme, il grip con l'asfalto resta difficile da trovare, come già visto in Moto3. Le moto scodinzolano parecchio e tutti i piloti hanno dovuto farci i conti. La Curva 2 del circuito catalano sembra il punto più critico del circuito, dove si sono viste parecchie cadute in Moto3 come detto, ma anche in MotoGP (vedere Cruchtlow, per esempio).

Novità importanti per quanto riguarda la moto di Vinales, il quale ha montato il "parafango" (visto nel Venerdì sulla moto di Vale) per staccare la pressione sulla posteriore. L'idea della Yamaha, quindi, è di lavorare sulla temperatura delle gomme stesse, visto che ha creato qualche grattacapo nei precedenti circuiti. Per quanto concerne le libere 3, vola Dovizioso con tempo di 1:38.923, eguagliando quello di Lorenzo di ieri pomeriggio. Una Ducati che dimostra di voler fare sul serio con velocità e stile di guida dei piloti. Un po' meno brillante Rossi, ma non è grave il suo ritardo dalle altre moto. Marquez, invece, ci regala la sorpresa di giornata. Lo spagnolo cade in curva 10 a 3 minuti dalla fine delle libere ed il suo run è annullato. La moto non parte e il cronometro corre contro il 93 che, quindi, dovrà cimentarsi in Q1 e dovrà guadagnarsi l'accesso al gioco della pole position.

Una Q2 che sorriderà alla Ducati (due ufficiali, più Petrucci) e tre Yamaha (due ufficiali e Zarco). Honda che sorride con Pedrosa, vedere Dani competitivo davvero ci piace, ed un sorprendente Rabat, che si piazza nei 10 e corona un venerdì e una mattinata davvero da protagonista. Cade Morbidelli in una due giorni di libere da dimenticare. Quindi riepilogo dei piloti in Q2: Dovizioso e Lorenzo (Ducati), Petrucci (Pramac), Iannone (Suzuki) - positivo tra ieri pomeriggio e oggi- le Yamaha di Vinales, Rossi, Zarco e chiudono i 10 i tre piloti Honda Pedrosa, Cruchtlow e Rabat. Appuntamento alle 13:30 con le libere 4 e dalle 14 Q1 e Q2, con entrambe le qualifiche che promettono spettacolo.

VAVEL Logo