Gp d'Australia - Moto 2: Nakagami detta il passo
Moto 2 Twitter

Takaaki Nakagami è il dominatore del venerdì di prove libere in Australia per quel che concerne la moto2. Il pilota della Honda si conferma al vertice in entrambe le sessioni, con un margine piuttosto consistente sui primi inseguitori. Nakagami si ripete, quasi al centesimo, nella nottata italiana, fissando inizialmente un crono da 1'33.313. Tempo limato successivamente di 3 millesimi. 1'33.310, questo, nel complesso, il riferimento della giornata inaugurale. 

Mutano invece i rivali. Nella prima tornata di libere è Mattia Pasini a staccare il secondo tempo - a 673 millesimi da Nakagami - qualche ora dopo è Dominique Aegerter a prendere le code del nipponico. 

Franco Morbidelli - leader del mondiale con 24 punti di vantaggio su Luthi - dimostra da subito un buon feeling con il tracciato e copre il percorso in 1'34.206. Crono leggermente superiore nella sessione che chiude la giornata, in cui l'italiano è settimo alle spalle di Miguel Oliveira - dopo la precedente quarta piazza. Il citato Luthi incappa in una brusca scivolata e termina oltre la top ten le seconde libere, attenzione però a lui nelle qualifiche destinate a disegnare la griglia di partenza. 

Brillano, infine, i piloti di casa Italia. Detto di Pasini e Morbidelli, occorre sottolineare le prestazioni di Quartararo - decimo e quinto - Corsi, Baldassarri e Cortese.

Prove libere 1

Prove libere 2

VAVEL Logo