Il City si avvicina al passaggio del turno: 2-0 in Germania al Borussia Gladbach

City per andare a vincere quella Champions che manca da troppi tempo: squadra che rimane la vera favorita, ma attenzione ad un Borussia che vuole mettere i bastoni tra le ruote alla favorita. Esordio dei tedeschi in ottavi di Champions, dopo il bel girone passato da protagonista con Real ed Inter. Gladbach che rinuncia a Thuram e in attacco Stindl con Plea. Bensebaini a fare gioco e Kramer da collante. Rilancio di Foden in casa inglese, Bernardo Silva al posto di Mahrez e Cancelo come terzino.

Cronaca della partita

Primo tempo dove le due squadre in campo si studiano per la prima mezz'ora senza creare troppe occasioni. Il City dimostra di essere una squadra cinica e al 29' Cancelo cross dalla trequarti di sinistra, Elvedi manca il pallone e Bernardo Silva batte Sommer di testa. Al 40' pericoloso il City: Sterling e Cancelo scambiano e l'ex Juve fa decollare il pallone verso la luna. 

Nella ripresa, partita che prova ad essere meno scontata: al 65' il City decide di chiudere i conti e sempre Cancelo palla sulla sinistra, spizzata di Silva e Gabriel Jesus si fa trovare al posto giusto al momento perfetto.  Al 78' Foden riceve un pallone dalla testa di Gundogan, ma palla davvero troppo alta. Al 82' City che continua a fare la partita: colpo di tacco di Aguero, autostrada spianata per Ferran Torres che trova Mahrez sulla destra e spara sul primo palo dopo un controllo non perfetto. Al 84' scontro Hofmann-Cancelo in area di rigore, nessuna massima punizione per il Borussia e il VAR conferma la decisione dell'arbitro.

Finisce una partita importante e un City che vede molto vicino i quarti della Champions. Il Borussia sembra non essere competitivo in una partita che doveva intendere in modo totalmente diverso e rischia di essere quasi con il biglietto di ritorno in tasca.

VAVEL Logo