Lo Sporting Lisbona perde in casa della Juventus. Le parole del tecnico Jorge Jesus

Lo Sporting Lisbona perde in casa della Juventus. Le parole del tecnico Jorge Jesus

Jorge Jesus si ritiene soddisfatto della prestazione dei suoi e crede che ci siano possibilità di passare la fase a gironi di Champions League.

eliapelizzari
Elia Pelizzari

All'Allianz Stadium è 2-1 tra Juventus e Sporting Lisbona. Portoghesi avanti grazie a un autogoal di Alex Sandro. Bianconeri che pareggiano con una bellissima punizione di Pjanic per poi portarsi in vantaggio con Mario Mandzuckic.

Nel post partita parla il tecnico dello Sporting, Jorge Jesus che si ritiene soddisfatto della prestazione dei suoi : "La Juve gioca bene, lo Sporting ha pero giocato con grande qualità. La Juventus nella prima parte di gara ha dimostrato più capacità di possesso palla. Abbiamo difeso bene, il gol preso su punizione non è colpa nostra. Abbiamo avuto l'opportunità di fare movimento e siamo arrivati al pari con merito. Ho sentito che potevamo vincere quando stavamo facendo meglio"

Il tecnico ex Benfica non esclude la possibilità di superare il turno nel girone: "Tutti guardando lo Sporting e si chiedono come facciamo a giocare ad alti livelli. Riuscissimo a passare alla fase successiva quindi superando la Juve potremmo dimostrare di essere grandi anche noi. Abbiamo dei giocatori che possono fare la differenza. Quando la Juve è andata in difficoltà potevamo fare di più, questa gara ci deve servire".

Ovviamente non mancano i commenti sulla gara che a detta del tecnico dello Sporting è stata sostanzialmente alla pari : "Buffon non ha fatto molti interventi, ma neanche Patricio. La Juve non ha avuto un grande possesso palla rispetto a noi. Le opportunità sono state le stesse." - continua Jesus - "C'era un rigore per fallo su Cuadrado non dato e nell'azione seguente Doumbia poteva pareggiare. La gara di Lisbona dirà tutto, tutte e due possono vincere".

Non mancano gli elogi per Mario Mandzuckic: "Mandzukic è un grande attaccante, nessuno pensava prendesse quella palla. Piccini lo ha annullato per tutta la partita."

E proprio Piccini rilascia alcuni suoi pensieri sulla partita di stasera "Stavamo giocando contro una squadra che ha giocato due delle ultime tre finali di UEFA Champions League ed eravamo vicinissimi dal guadagnare un punto. Quando giochi contro un avversario così, se non sei pienamente concentrato in ogni singolo minuto, vieni punto."

Lo Sporting attende dunque la Juventus in casa propria in vista di un match entusiasmante ricco di emozioni.

VAVEL Logo