Alla Virtus il derby 109 di Basket City 

Ultimo turno prima della sosta per le squadre del nostro campionato. Sosta che vedrà la nazionale maschile contro Macedonia del Nord e Russia, ma analizziamo ultimo turno.

Fortitudo-Virtus 71-91: Basket City e il derby 109 è delle Vu nere. Virtus perfetta a comandare e a scappare nel quarto periodo. La Fortitudo ci mette grinta come squadra, ma la lotta e il cuore della F sono cose molto lontane da Bologna biancoblu. Le V nere trovano in Teodosic la sua arma potente e Djordejevic lo sa e lo schiera quando la F tenta di avvicinarsi. Meriti che vanno anche alla super prova di Pajola. In casa Fortitudo, si salva solo Happ e Sounders, malissimo Banks.

Cantù-Roma 101-85: I canturini dimostrano che in casa possono essere squadra da ritmi assolutamente da playoff. Una squadra costruita per tentare la cavalcata e il sogno ci deve credere in questo modo. Di contro, Roma conferma le sue lacune enormi e fin troppo visibili.

Trento-Varese 74-77: Potrebbe sembrare una vittoria dovuta, ma non lo è. Trento è una avversaria complicata e lo dimostra in campo. Varese ci mette cuore e Bulleri deve essere soddisfatto per aver ritrovato una squadra completa e che soffre come quella bella della prima parte di stagione.

Brindisi-Brescia 74-71: Il doppio impegno di Eurocup ha tagliato le gambe alla Leonessa. Brindisi tiene e continua a stare attaccata a Milano e alla super Olimpia di Messina in attesa dello scontro diretto che potrebbe anche essere una eventuale finale. Brescia continua, come la Fortitudo, a stupire in negativo e forse le idee playoff di entrambe al momento vanno riviste.

Pesaro-Reggiana 84-63: Torna a giocare la Reggiana dopo i vari rinvii causa Covid, ma contro la Pesaro creata da Repesa quest'anno non è nulla di scontato. La Vuelle vola, gioca bene e sembra davvero lontanissima parente di quella vista lo scorso anno.

VAVEL Logo