Supercoppa 2020 - Milano vola in finale, ma soffre più del dovuto contro Venezia
logo supercoppa

Come da pronostico l'Olimpia Milano vola in semifinale battendo la Reyer Venezia per 76-67. Una partita però non facile per gli uomini di Messina che dominano il primo tempo volando anche sul più 23, ma soffrono nella ripresa con l'Umana che torna a soli due possessi di distanza nel finale e dimostrando di essere un osso duro. 

I biancorossi torneranno in campo domenica per la finale di Supercoppa contro Virtus Bologna o Sassari.

LA PARTITA 

Coach Messina lascia fuori per il Roll, Shields e LeDay, De Raffaele invece non porta in panchina Fotu. La gara inizia subito a livelli molto alti con Milano che va a segno con le triple di Punter e Delaney e prova subito a scappare (20-9 al 7’). Venezia inizia a difendere con più grinta e riesce a rientrare a meno 7. Nel secondo quarto Hines trova il canestro con continuità dando via all'allungo dell' Ax Armani che chiude il primo tempo sul più 20 (43-23) complice anche le pessime percentuali degli avversari (0/10 da 3). 

Ad inizio terzo quarto Milano sembra aver ormai messo in cassaforte la partita, ma non trova più la via del canestro e così Venezia tenta l'incredibile rimonta: prima si sblocca da tre con due triple consecutive con Mazzola e Chappell e poi prende sempre più fiducia con Tonut e Daye riportano l'Umana sul -7 (57-50 al 31’). Dopo parecchi minuti senza segnare l'Olimpia torna a muovere la retina con Delaney e con alcuni possessi difensivamente importanti torna a prendere le redini della partita. La squadra di De Raffaele arriva fino a -5, ma l'Ax prende i falli e segna dalla lunetta chiudendo a 76-67.

IL TABELLINO

AX ARMANI EXCHANGE MILANO-UMANA VENEZIA 76-67 (26-15, 43-23, 57-46) 

AX Armani Exchange Milano: Punter 15, Moretti 0,  Tarczewski 7 , Hines 12, Datome 4, Moraschini 2, Rodriguez 3, Cinciarini 2, Delaney 19, Micov 9, Brooks 3, Biligha N.E. Coach Ettore Messina.

Umana Reyer Venezia: Watt 19, Bramos 2, Tonut 8, De Nicolao 11, Mazzola 5, Stone, Daye 12, Chappell 8, Vidmar, Casarin 2, Cerella, D’Ercole ne. Coach Walter De Raffaele.

VAVEL Logo