Legabasket Serie A - Una tripla di Micov regala la vittoria a Milano: 77-74 Cremona
logo legabasket

Una tripla quasi allo scadere di Micov regala la vittoria a Milano sulla Vanoli Cremona (77-74). Una gara non entusiasmante tra le due forma che si sfideranno giovedì in Coppa Italia. 

Messina deve rinunciare all'inforunato Rodriguez (lo spagnolo verrà rivalutato nelle prossime ore), Moraschini (ritornerà entro fine mese), Crafword (non tesserato in campionato e Gudaits (fuori per scelta tecnica).

Un primo tempo dove domina la parità: l'Olimpia prova ad allungare più volte (il massimo 34-21 ad inizio 2° quarto) ma la Vanoli risponde colpo su colpo chiudendo sotto solo di tre lunghezze il primo tempo (42-39).

Milano inizia malissimo il terzo quarto con poca concentrazione  Gli uomini di Sacchetti però non ne approfittano così i padroni di casa rientrano in campo con Scola e Micov (59-61). Un quarto quarto vissuto punto a punto e con una tripla proprio del serbo a decidere il risultato (Mvp del match con 21 punti). 

LA PARTITA

I quintetti

A|X Armani Exchange Milano: Cinciarini, Micov, Nedovic, Scola e Tarcweski 

Vanoli Basket Cremona: Saunders, Stojanovic, Happ, Akele e Ruzzier

Forse con la testa sono già a Pesaro perchè le due perchè iniziano in modo contratto.  Messina ruota parecchio i suoi giocatori (Nedovic quota cinque punti). Sul 12-13 per la Vanoli l'Olimpia, in campoi praticamente con il secondo quintetto, sigla il 7-0 di parziale facendo correre la palla e recuperando un paio di palloni in difesa con Sacchetti costretto a ricorrere al time out. 

Milano alza le percentuali soprattutto dalla lunga distanza e scappa via ad inizio secondo quarto con due triple consecutive di Roll e Brooks 34-21. Happ senga bloccando il parziale delle scarpette rosse 34-23 ma  Sacchetti decide di fermare il tempo e di ragionarci su. 

Cremona esce meglio dalla panchina piazzando a sua volta un 6-0 di parziale obbligando questa volta Messina a chiedere il minuto (34-29). Un pio di giocate di Scola danno via ad un nuovo allungo di Milano 42-32 ma ancora una volta la Vanoli recupera andando all'intervallo lungo sotto solo di tre punti (42-39). 

Messina riconferma lo quintetto iniziale ma Milano rientra in campo con un atteggiamento quasi svogliato così il tecnico biancorosso toglie Cinciarini, Nedovic e Micov inserendo Skyes, Roll e Della Valle. Però la solfa non cambia anzi Cremona recupera un paio di palloni in difesa e scappa via in contropiede costringendo nuovamente il tecnico biancorosso a fermare il tempo (47-51). 

E' ancora una volta Scola a scuotere i suoi per ricucire lo svantaggio. Messine rimette in campo Micov che risponde con 7 punti consecutivi. ma un fallo antisportivo fischiato proprio al numero 5 regala il vantaggio agli ospiti a fine terzo quarto (59-61).

Cremona inizia meglio l'ultimo periodo di gioco trovando soluzioni importanti con Diener e Ruzzier (63-68) ma questa volta Milano è reattiva e risponde subito con un 5-0 di parziale costringendo Sacchetti a fermare il tempo. 

Gli ultimi cinque minuti sono molto accesi: Milano sbaglia parecchie conclusion per chiudere definitivamente la partita, ma Cremona fa altrettanto perdendo un paio di palloni in contropiede (74-72 al 39'). Happ dalla lunetta firma la parità, ma a tre secondi dal termine Micov segna la tripla della vittoria. Finisce 77-74 per i padroni di casa.

IL TABELLINO

A|X Armani Exchange Milano - Vanoli Basket Cremona 77-74 (23-16, 42-39, 59-61).

A|X Armani Exchange Milano: Cinciarini 4 punti, Micov 21 punti, Tarczewski 6 punti, Nedovic 12 punti,  Brooks 7 punti, Biligha 0 punti, Scola 8 punti, Burns ne, Gravaghi ne, Sykes 10 punti, Roll 8 punti, Della valle 0 punti

Vanoli Basket Cremona: Happ 16 punti, Akele 13 punti, Stojanovic 4 punti, Diener 10 punti, Mathews 8 punti, Ruzzier 15 punti, Sanguinetti ne, Sobin 6 punti, Zanotti ne, De vico 0 punti, Palmi ne, Saunders 2 punti

 

 

VAVEL Logo