Perde la Virtus il big match contro Sassari e ne approfitta anche Milano

Altra giornata del massimo campionato di basket in archivio e gare che consegnano sorprese e una classifica che si accorcia, in attesa del turno natalizio con il derby di Basket City e l'attesa per lo scontro Virtus-Olimpia del 29 Dicembre. Detto in cronaca della vittoria milanese su Trento e del ritorno di Gentile al Mediolanum Forum, nelle altre partite Cremona vince lo storico derby contro Varese 93-72: la Vanoli al PalaRadi continua la sua serie perfetta da squadra importante. 21 di Akele in casa Cremona, mentre 15 del lettone Jakovics in casa varesina (giocatore che conferma di essere ben lontano dal connazionale Porzingis dei Dallas Mavericks). Pistoia batte Pesaro nello scontro diretto per non finire la stagione ultimi in classifica 91-79 con 32 di Petteway, 17 di Dowdell e 11-11 di Brandt. Marchigiani con 21 di Pusica e 17 di Williams. Sassari infligge la seconda sconfitta stagionale alla Virtus 91-77 con 18 di Pierre. Sasha e la sua Bologna bianconera perdono nonostante 22 e 10 assist di Teodosic e 12 e 10 rimbalzi di Baldi Rossi, ma assenza di Hunter che ha davvero pesato a tre tre giorni dal derby di Natale. La Fortitudo, invece, si prepara alla stracittadina con il sorriso: al PalaDozza passa la squadra di casa e batte Brindisi 78-72 con Sims da 17-17 in versione straripante, mentre 24 in casa pugliese della coppia Banks-Stone in una partita dove Brindisi perde una brutta partita mai davvero messa a suo favore. Vittoria incredibile per Venezia: 104-85 contro la Reggiana in terra emiliana con Watt finalmente e sempre decisivo con 21 punti a referto e doppia doppia sfiorata e 17 di Daye, già reduce dalla bella prova contro Milano. 18 di Owens in casa Reggiana, ma una squadra che fa un passo indietro importante. Cantù vince a Trieste 96-86 e attenzione alla squadra canturina: vittoria importante se si vuole guardare con fiducia all'ottavo posto con 32 di Clark, vero trascinatore della squadra lombarda. In casa friulana, 17 di Elmore e 16 di Justice e una Trieste che perde però una partita importante. Brescia travolge 83-53 Roma in terra laziale: 17 di Silins in casa lombarda e 12 di Alibegovic in casa capitolina.

RISULTATI

CREMONA-VARESE 93-72

MILANO-TRENTO 81-69

PISTOIA-PESARO 91-79

SASSARI-VIRTUS 91-77

FORTITUDO-BRINDISI 78-72

REGGIANA-VENEZIA 85-104

TRIESTE-CANTU 86-96

ROMA-BRESCIA 53-83

VAVEL Logo