Legabasket Serie A -Che partita al Forum: Cantù domina per 2 quarti, ma è Milano a vincere il derby per 98-91 

Legabasket Serie A -Che partita al Forum: Cantù domina per 2 quarti, ma è Milano a vincere il derby per 98-91 

Bellissima partita ad Assago con le due squadre che si danno battaglia per 40 minuti, ma alla fine la spuntano i campioni d'Italia..

ari-radice
Arianna Radice

Milano vince il derby contro Cantù per 98-91.  Dopo una partita bella e giocata alla pari fino al 40esimo, l'Olimpia la spunta nei minuti finali grazie ad un ritrovato James autore di 29 punti. A Brienza non basta un Gaines da 44 punti!

Out Della Valle per per un risentimento muscolare da rivalutare, ed Omic e Nedovic per turnover per Pianigiani, nel primo tempo l'Acqua San Bernando porta a scuola Milano con un Gaines da 27 punti: Cantù tocca anche più 14, con l'Armani che forse è già con la testa ad Istanbul. Ma nel secondo tempo la situazione cambia, anzi è totalmente ribaltata con l'Armani che rimonta, impatta e vince il derby grazie a James. 

I QUINTETTI 

A|X Armani Exchange Milano: James, Nunnally, Tarczewski, Brooks e Fontecchio

San Bernando Cantù: Gaines,  Carr, Davis, Tassone e  Jefferson

LA PARTITA

Cantù approccia meglio la gara con Gaines  (10 punti in 5 minuti) raffredda subito gli entusiasmi del pubblico di casa e da il primo allungo partita (6-14) costringendo al time out Pianigiani.

Milano esce molto bene dal minuto ed entra in campo con un altro spirito: intensità in difesa ma soprattutto in attacco corre e piazza a sua volta 6-2 di parziale e questa volta è Brienza a fermare il gioco  (12-16 a 7').  Ma questo atteggiamento sura solo per qualche minuto perchè i biancoblu tengono alto il ritmo e toccano pure il più 9, ma sul finale l'Olimpia accorcia e chiude il 1°quarto sotto di 4 lunghezze, 22-26.

Anche nel 2° quarto Cantù continua ad avere il controllo tattico di quanto succede sul parquet e vola sul più 10 costringendo al time out immediato Pianigiani (26-36 al 13'). Milano si lamenta di alcune scelte arbitrali, ma in generale l'approccio non è dei migliori complice anche la stanchezza di Eurolega. 

5 punti consecutivi di Kuzminskas e la penetrazione vincente di capitan Cinciarini ridanno ossigeno all'Armani e soprattutto entusiasmo al pubblico e, come nel 1° quarto, Brienza chiama time out per fermare il rientro dei padroni di casa (35-36 a 15').

Cantù però non si scompone anzi scavalca un solco abbastanza profondo dove tocca anche il più 14 (37-51). Milano in attacco è imprecisa ed impacciata nel far giare palla ed in difesa è troppo permissiva in difesa.  

Il primo tempo finisce 43-56 con il pubblico meneghino che accompagna con i fischi il rientro della propria squadra negli spogliatoi. Milano forse è già con la testa ad Istabul, ma non può concedere ben 56 punti in un tempo.

I biancorossi iniziano il 3° quarto con totalmente un altro spirito: in difesa non concedono più penetrazioni ed in attacco fanno girare la palla per trovare le soluzioni più semplici arrivano fino al meno 4, 58-62. Gaines e Carr trovano due triple che sono ossigeno puro per Cantù  e la fanno tornare a  10, ma l'Olimpia risponde colpo su colpo e Brienza chiama time out 62-68. Milano riesce ad impattare sul 69 pari, ma Blakes sul finale segna quattro punti consecutivi che porta i suoi sul più 4 dopo trenta minuti giocati, 69-73. 

James quando si mette in proprio svolta la partita e così è anche questa sera: il play milanese guida i suoi alla rimonta dominando negli ultimi dieci minuti, ma Cantù non sta a guardare anzi con Gaines da spettacolo in derby che non si vedeva così da anni. 

Le due squadre arrivano punto a punto fino al 38, ma una giocata in difesa di James da il via allo strappo decisivo. La schiacciata di Tarczewski mette la parola fine alla contesa: finisce 98-91 al Forum.

IL TABELLINO

A|X Armani Exchange Milano - Acqua S.Bernardo Cantù 98- 91 (22-26, 43-56, 69-73) 

A|X Armani Exchange Milano: Nunnally 9, Micov 13, Cinciarini 4, Tarczewski 17, James 29, Brooks 8, Burns 4, Jerrells 9, Kuzminskas 5, Fontecchio 0 , Ferraris Ne, Della Valle ne

Acqua S.Bernardo Cantù: Gaines 44, Carr 9, Stone, Blakes 18, Jefferson 11, Pappalardo, Olgiati, La Torre, Parrillo, Baparapè, Tassone 1, Davis 8

VAVEL Logo