Wimbledon- Federer fa cento vittorie negli Slam: ora ennesimo atto Roger vs Rafa Nadal

Wimbledon- Federer fa cento vittorie negli Slam: ora ennesimo atto Roger vs Rafa Nadal

La semifinale dei sogni tra lo svizzero e lo spagnolo infiammerà Wimbledon, ma per il momento Roger batte 4-6 6-1 6-4 6-4 il giapponese Nishikori

francesco-bruni
Francesco Bruni

Federer di fare record non è stanco e a 38 anni vince la sua centesima partita in uno Slam, dopo che aveva fatto cento vittorie in ATP a Dubai. La mette in scena sul suo campo, sul suo Centrale contro un avversario che aveva dimostrato di essere in salute. Il giapponese Nishikori era il cliente peggiore per Roger: il precedente era una sconfitta in due set per l'elvetico in indoor sul campo del Master londinese e si dovevano cacciare i fantasmi del quarto contro Anderson dello scorso anno.

Lo svizzero a dire il vero parte decisamente male: il primo set è da dimenticare, Nishikori gioca perfetto, libero da ogn timore reverenziale e piazza un 6-4 con un break nel primo game che fa la differenza. Roger sembra ed è fermo, pietrificato immobile e non riesce a rispondere mettendo a referto 4 doppi falli in tutta la partita, fatto anormale se sei Federer. La difficoltà in risposta è palese, le gambe non si muovono e lo svizzero ne paga le conseguenze. Il secondo set è 6-1 per Roger, il quale dimostra di giocare come sa e cerca di sciogliere la tensione che si era creato. nel terzo set è 6-4 Federer: ancora un break nel settimo game di differenza, ma per il giocatore elvetico è solo ossigeno.

Stesso discorso per il quarto set dove Roger brekka nel nono game e chiude di nuovo la partita 6-4 sul suo servizio. il Centrale esplode, ma per Federer e la sua testa potrebbe essere stata la vera svolta: il Re patisce spesso e troppo le giocate a rete del giapponese, a cui va riconosciuta una grande abilità di serve and volley non propriamente il suo colpo. Roger lo patisce, nonostante a rete sia ancora il numero uno  e unico dei big three ad usare la divisione del campo così bene. Il problema di oggi e marcato nel primo set sono state le prime palle di servizio: Roger ne ha sbagliate troppe, seppur ha trovato delle seconde e delle risposte lungolinea e dei passanti da applausi. Nishikori gioca un partita onesta e con orgoglio: va dato ogni merito al nipponico, ha mostrato un ottimo servizio nel primo set e una buona potenza (a fronte di 11 aces messi in campo da Federe

r). Ora ennesimo atto di un Federer vs Nadal che mancava da troppo tempo sul Centrale di Wimbledon: la semifinale più bella per tutti i tifosi del tennis, la partita dell'ultimo decennio che ha infiammato i cuori di milioni di tifosi e una rivalità sentitissima, incendiata da Rafa pre torneo con la polemica per la seconda testa di serie. Ora Roger contro Rafa parlerà sul campo e sarà lo spettacolo più bello di sempre nel tempio del tennis. Nelle altre partite, vola Nadal 7-5 6-2 6-2 a Querrey, nonostante una partita da insidie per un americano che ha giocato un gran torneo inglese. Djokovic batte Goffin 6-4 6-0 6-2 ed ipoteca la finale, per quanto ha fatto vedere e perchè la semifinale contro Bautista (7-5 6-4 3-6 6-3 a Pella) non può impensierireil giocatore serbo numero uno del mondo. 

VAVEL Logo