L'attesa è finita: ecco la nuova F1-75

L'abbiamo attesa e la volevamo vedere. La Ferrari del 2022, quella che dovrebbe farci tornare a sognare. Il nuovo regolamento tanto appoggiato da tutti da questa stagione entra in gioco per togliere, forse, il dominio della Mercedes. Ibrido ed elettronica che devono aiutare Ferrari e confermare Red Bull, ma l'aspettativa è maggiore sulla Rossa, dato lo scorso anno di Verstappen.

E allora eccola la nuova macchina: livrea rossa scura e colore che sembra più aggressivo, ruote più grandi rispetto al passato e muso più enorme. Macchina che è sembrata molto più bassa e questo potrebbe essere un vantaggio per sentire l'asfalto.

Attesa ora sulla pista: Binotto è stato chiaro ed è la macchina che deve dare quelle risposte di un progetto nato nel 2019. La Ferrari guarda al futuro da troppo tempo, ora ci aspetta il presente. Un Carpe Diem che è stato chiaro nelle parole dei due piloti che entrambi hanno detto come sia vietato sbagliare. I primi test daranno conferme su quello che possiamo e vogliamo fare nella stagione alle porte. 

Charles Leclerc e Carlos Sainz vogliono riportare la Ferrari in alto e questo è stato subito molto chiaro, ma stavolta sembra che, a Maranello, hanno fatto i compiti a casa. Il sogno sta per partire, Binotto ha detto mancano solo gli avversari per testare la macchina: le gomme potrebbero essere un fattore interessante per il grip sull'asfalto, tema che in Ferrari è sempre stato un bel tallone d'Achille.

Stavolta sembra davvero tutto diverso: la pressione sulla macchina e sulla scuderia è davvero alta. Il 2022 è stato più volte citato come l'anno nuovo della nuova era della Rossa da Elkann e da Binotto e ora vediamo se davvero sarà così già dai primi test. Forza Ferrari e torniamo a prendere il Mondiale e a lottare perchè sono i nostri 75 anni di storia quest'anno (dalla prima 125 s) e perchè vogliamo ritrovare la nostra Macchina che da sempre ci fa sognare.

VAVEL Logo