Gp Turchia: Bottas vince una gara pazza

Non ci sono gare molto belle in Formula 1, ma quella di oggi è valsa tutto lo spettacolo che avevamo perso. La vince uno straordinario Bottas: vittoria meritata dalla pole per il pilota Mercedes che stavolta non deve sottostare alla legge Hamilton. Il finlandese vince dopo quasi due anni da Russia 2019.

Secondo Verstappen: Max si accontenta e mette in cascina punti importanti con la sua RedBull Honda in livrea biancorossa per omaggiare il Giappone e le ultime gare da motorizzata Honda e terzo gradino per Perez che gioca di squadra e mette punti costruttori. Chiude quinto un Hamilton, partito undicesimo, confuso nelle strategie e che paga un pit stop forse tardivo su una pista che ha confuso in realtà tutti i piloti.

Le notizie positive sono in casa Ferrari: il 2022 deve essere anno della rinascita della Rossa e la nuova power unit fa sognare. La parte ibrida sembra funzionare meglio nel suo sviluppo e l'ottavo posto di Sainz è la conferma di una macchina che migliora, considerando lo spagnolo in rosso era ultimo in griglia. Sesto un Gasly che è sembrato non perfetto alla guida e da capire cosa è successo alla monoposto di Faenza.

Settimo Norris e McLaren lontana da prestazioni decisamente migliori, nono Stroll che salva una Aston Martin che paga la cavolata di Vettel di montare gomma gialla con pista bagnata e decimo un ottimo Ocon.

VAVEL Logo