Al Sachsenring, in Germania, abbiamo assistito al ritorno di Marc Marquez, che ha vinto per l’ottava volta consecutiva su questo circuito, dopo quasi un anno da quell’incidente che lo aveva portato lontano dalle gare.

Ottime le partenze di Aleix Espargaro e Marc Marquez, che hanno raggiunto le prime due posizioni mettendo dietro Zarco, che partiva dalla pole. Al secondo giro Marquez si è messo in testa e, dopo un pò di bagarre con Espargaro, ha cominciato a provare ad allungare, come ai vecchi tempi. Primi giri un pò sottotono per Quartararo, che viene passato da Miller e Oliveira. Durante l’ottavo giro Miller si è portato davanti al suo compagno di marca Zarco e si è incollato agli scarichi di Espargaro. Poco prima della realizzazione del sorpasso viene comunicato che i piloti possono fermarsi al box perché è iniziata a scendere qualche goccia di pioggia, ma poi si rivelerà un falso allarme, mentre anche Oliveira ha passato prima Espargaro e poi Miller. Durante le prove dei giorni scorsi si sono fatti vedere per il loro buon passo gara proprio Marquez, Oliveira e Miller, i primi tre piloti a metà della gara. Quando mancavano 11 giri alla bandiera a scacchi, Quartararo si portato in terza posizione.

Lì davanti Marquez cercava di mantenere il suo vantaggio su Oliveira, anche se il portoghese ha iniziato a guadagnare qualcosa cercando di farsi pericoloso e, complice un errorino di Marquez, si è portato più o meno ad un secondo dalla testa. Probabilmente Marquez ha deciso che nella pista in cui ha vinto più di tutti avrebbe dovuto vincere ancora lui così ha messo il turbo e per Oliveira non c’è stato nulla da fare. Terzo Quartararo, quarto Brad Binder. Buonissima gara di Bagnaia, che è riuscito a chiudere la gara in quinta posizione, davanti al compagno di squadra Ducati Miller. Settimo Aleix Espargaro, ottavo Zarco. Chiudono la top 10 Mir e Pol Espargaro. Rossi 14°, Marini 15°, Bastianini 16° e Morbidelli 18°.

VAVEL Logo
About the author