Test Formula 1, Day-6: Mercedes e Red Bull sugli scudi, Ferrari?
Fonte foto: Twitter Mercedes

Test in archivio, tra due settimane si comincerà a fare sul serio. E' andata in archivio la sesta ed ultima giornata di test Formula 1 sul circuito di Barcellona con Bottas che si è preso il miglior tempo fermando il cronometro sul tempo di 1.16.1 Il finlandese della Mercedes ha girato nel pomeriggio dopo che Lewis Hamilton, nelle prime quattro ore, aveva stampato il suo miglior crono a due decimi e mezzo di ritardo dalla vetta. Qualche problema di troppo di affidabilità per la Scuderia tedesca che esce da questi test come la favorita ma con alcuni dubbi. Attaccato a Bottas c'è Max Verstappen che ha chiuso a 73 millesimi dal pilota finlandese. Ottime sensazioni per il pilota olandese e per la Red Bull con quest'ultima che si candida a rivale principale della casa tedesca almeno per le prime gare.

Nell'ultima giornata arrivano le buone notizie anche per la Ferrari con Charles Leclerc, quarto a fine giornata, che ha impressionato sul passo gara con la gomma più dura. Quasi 180 giri per il pilota monegasco. Buone sensazioni o forse no per la Rossa visto che Mattia Binotto, in conferenza stampa, ha dichiarato: "Voto a questi test? 6 ma anche meno. Non siamo soddisfatti della prestazione sul giro secco, meglio sul passo gara ma al momento non siamo in grado di battagliare per la vittoria nella prime gare". Pre-tattica o verità? Lo scopriremo solo in Australia.

Ultimo giorno nettamente positivo anche per la Renault con Daniel Ricciardo che ha chiuso con un'ottima terza posizione mentre Ocon ha chiuso al sesto posto dimostrando una grande dimestichezza con la sua monoposto. Progressi importanti per la Scuderia francese e, allo stesso tempo, per Racing Point e McLaren con Perez che ha chiuso in settima posizione con Sainz alle sue spalle. Entrambi i piloti hanno completato oltre 150 giri in questa ultima giornata, segnali positivi sia sul passo gara che sul giro secco. Ottime sensazioni, rispetto all'anno precedente, anche per la Williams con Russell che ha chiuso in nona posizione completando 135 giri. Meglio di lui, sulla distanza, Kvyat che ha completato 152 tornate a bordo della sua Alpha Tauri. Le due grandi delusioni di questi test non possono che essere Alfa Romeo e Haas con Raikkonen in dodicesima posizione nel panino delle due vetture americane di Grosjean e Magnussen. 

VAVEL Logo