Test Formula 1, Day-6: Ricciardo in testa, Ferrari e Mercedes si marcano
Fonte foto: Twitter Renault

Ultima giornata di test Formula 1 prima dello sbarco in Australia per l'inizio ufficiale della stagione, virus permettendo. Il più veloce della mattinata è stato Ricciardo che ha fermato il cronometro sul tempo di 1.16.276 con la gomma più morbida. Ottimo tempo da parte del pilota australiano della Renault con la Scuderia francese che ha una gran voglia di riscatto dopo l'opaca stagione trascorsa. Marcatura strettissima tra Ferrari e Mercedes con Leclerc in seconda posizione ed Hamilton in terza a soli 50 millesimi di ritardo nei confronti del pilota monegasco. Le due Scuderie hanno concentrato le loro attenzioni sul giro secco attraverso una valutazione accurata su ogni micro-settore della pista, entrambe non hanno voluto lo scoprire tutte le carte e disposizione. Nel pomeriggio girerà ancora Leclerc sulle Ferrari mentre nella Mercedes Bottas prenderà il posto di Hamilton.

Quarta posizione per Perez con una Racing Point sempre in palla mentre alle spalle del messicano c'è la McLaren di Sainz. Mattinata produttiva per il pilota spagnolo che ha fatto segnare ottimi tempi con la gomma più dura. La lotta al quarto posto si preannuncia più accesa che mai in questa stagione. Sesto posto per la Williams di Russell che continua a crescere giorno dopo giorno mentre alle sue spalle l'Alpa Tauri di Kvyat. Nelle retrovie Grosjean, Raikkonen e Albon con quest'ultimo che si è dedicato totalmente al lavoro sul passo gara. Nel pomeriggio verrà sostituito da Max Verstappen. I primi otto piloti della sessione mattutina racchiusi in otto decimi. Alle ore 14 la sessione pomeridiana ma a tener banco è sempre la questione riguardante l'inizio della stagione: Chase Carey, padrone della Formula 1 attuale, è arrivato a Barcellona per discutere con i Team circa gli appuntamenti in Australia, Bahrein e Vietnam. 

VAVEL Logo