Formula 1 Gp Belgio- La Pole è Rossa! LeClerc in prima casella e secondo Vettel

Formula 1 Gp Belgio- La Pole è Rossa! LeClerc in prima casella e secondo Vettel

Prima fila tutta Ferrari e solo terzo Hamilton in un weekend che la Rossa italiana non deve rovinare

francesco-bruni
Francesco Bruni

Dopo il dominio Ferrari nelle sessioni di libere in tutte e tre, non c'è tre senza quattro. La pole position sulla storica pista del Belgio di Spa è Rosso Ferrari. Ad una settimana da Monza e dal rientro dalla pausa estiva, LeClerc piazza la sua monoposto davanti e chiude un weekend alla sua maniera con il tempo di 1:42:519, dominando tutte le sessioni di qualifica. Secondo Vettel: il pilota tedesco perde parecchio dal compagno di squadra e si mette in seconda casella staccato di 748 millesimi. Ora la richiesta da tifosi Ferrari alla scuderia è quella di farci divertire domani in gara e lasciare i due piloti nei limiti a giocare la vittoria tra loro dalla partenza. Niente ordini di scuderia in stile Mercedes, vogliamo che facciano loro con la loro bravura e intelligenza. Terzo Hamilton a muro questa mattina, ma che si riprende e on chiude lontano da Vettel, ma si stacca di763 millesimi da Charles. Quarta casella per Bottas e cerchio che si chiude, ma questa volta la RedBull non c'è e Ferrari e Mercedes occupano le prime due file. Lo spettacolo è preventivabile, ma in Formula 1 si rischia troppo la noia ed è quello che nn vogliamo. Quinto tempo per Verstappen: l'olandese non guasta la festa al duo Ferrari e Mercedes, ma attenzione pe rHamilton ad avercelo dietro. Seste e settime le Renault di Ricciardo e Hulkenberg e bene così per una macchina gialla che vuole competere e senza errori da parte dei piloti al via potrebbero fare sorprese.Ottava casella per Raikkonen con la Alfa e fa piacere davvero rivedere il finlandese così in alto in griglia, nono Perez e decimo Magnussen. Giovinazzi non passa la Q2 per la rottura del motore e un po in crisi le McLaren viste meglio in altre occasioni. Ma domani tifare Ferrari sarà ancora più bello e sperare di vedere la Rossa in alto non è così utopia.

VAVEL Logo