Formula 1 - Vettel: "Può succedere ancora di tutto"
Fonte foto: Twitter Formula 1

Formula 1 - Vettel: "Può succedere ancora di tutto"

Le parole del quattro volte campione del mondo in vista del Gran Premio del Giappone

alessio17
Alessio Evangelista

Cinquanta punti da recuperare su Hamilton quando mancano cinque gare alla conclusione. Missione impossibile? Non per Vettel che, in vista del Gran Premio del Giappone, parla così in conferenza stampa: "In una settimana può succedere di tutto. Sicuramente questo circuito è un po' più favorevole alla nostra macchina e speriamo di fare un weekend migliore rispetto a quello della Russia. Stiamo cercando di settare la vettura al meglio per riavvicinarci alla Mercedes". Sul rendimento della

Ferrari nelle ultime gare aggiunge: "Abbiamo una macchina forte e robusta, altri possono pensare di no. In qualifica non siamo stati davanti, in gara di più, in molte gare non siamo stati abbastanza vicini e non abbiamo il ritmo che speravamo, ma in generale abbiamo sempre duellato con la Mercedes. Penso che anche qui sarà lo stesso, speriamo di fare bene in qualifica per giocarcela meglio in gara. Le gare non sono facili, perché se segui troppo la vettura che ti precede le gomme si degradano. Ma penso che qui abbiamo più possibilità di fare bene". Il tedesco ha il morale altissimo: "Non mi piace l'approccio 'adesso o mai più'. So che ci sono ancora cinque gare. Dobbiamo cercare di attaccare ed arrivare primi, perché mi piace questa pista, che è la mia preferita al mondo. Non voglio fare questo tipo di congetture, voglio solo pensare a guidare al meglio".

E infine una battuta sul duello con Hamilton: "Devo dire che quando ci sfidiamo in pista è sempre molto divertente. Lewis forse si è divertito di più a Sochi, perché è riuscito ad infilarmi alla curva 4. E' sempre difficile, ma se si riesce è sempre molto divertente. Peccato solo che alla fine della gara non ho avuto la possibilità di stargli troppo vicino". 

VAVEL Logo