Inter, senti Spalletti: "Dobbiamo risalire sul pullman della Champions League"
https://twitter.com/Inter

Inter, senti Spalletti: "Dobbiamo risalire sul pullman della Champions League"

Le parole del tecnico neroazzurro: "Si cerca sempre di affrontare le partite per portare a casa il massimo. Ne abbiamo ancora due, e siamo nelle condizioni di disputarle nella maniera corretta perché ci siamo allenati bene". 

ari-radice
Arianna Radice

Domani sera l'Inter sarà in scena al San Paolo contro il Napoli per la penultima partita della stagione. Luciano Spalletti ha da poco terminato la conferenza stampa, andiamo a sentire le sue parole!

PARTITA IMPORTANTISSIMA - "Andremo a Napoli a cercare di vincerla, senza troppi rischi. Non è come la Lazio l’anno scorso. È una partita importantissima e dobbiamo arrivarci nel modo giusto".

LAVORATO SODO - "Abbiamo lavorato bene in settimana. La differenza la fa il come ci si comporta all’interno delle intenzioni che hai".

ICARDI ED I FISCHI DEI TIFOSI - "Io credo che sia un buon ragazzo e un grande calciatore. Se lui parla così, a due settimane dalla fine, c’è da prendere in considerazione quello che dice. La mia valutazione va dalla sua parte".

LAUTARO - "Lui è arrivato forte, ma ora è molto più forte, soprattutto dal punto di vista caratteriale. È il suo carattere che lo fa essere giocatore da grandi club, che gli fa esprimere il massimo potenziale a livello calcistico".

CAMBIO PANCHINE COME ALLEGRI... - "Il lavoro è complicato, è un ruolo importante, bello, difficile, in base alla scelta che si fa sul come esserlo".

ANCELOTTI - "Se si vuole parlare di allenatori si deve parlare solo di Ancelotti, che è un maestro del nostro mestiere e una persona che stimo. Uno dei più bravi e più grandi nel nostro calcio. Penso a lui, a come allena e a come fa giocare le sue squadre".

MOMENTI DI DIFFICOLTA'  -"È chiaro che tutti passiamo momenti di difficoltà durante l’anno, forti e meno forti. Arrivare ad una prestazione importante dopo vittorie o sconfitte di fila è diverso. Non è solo una partita ad essere coinvolta ma l’intero pacchetto di gare di un periodo".

DUE ANNI ALL'INTER - "Non siamo stati bravissimi nel ribaltare quello che era il modo di stare in campo, perché abbiamo lasciato risultati e punti lungo il percorso. Siamo comunque cresciuti, migliorati correttamente, e i risultati si sono visti".

VAVEL Logo