Serie A - L'Inter espugna lo Stirpe: battuto il Frosinone 1-3
Fonte foto: Twitter Inter 

Serie A - L'Inter espugna lo Stirpe: battuto il Frosinone 1-3

La squadra di Spalletti batte il Frosinone grazie a Nainggolan, Perisic e Vecino mentre ai padroni di casa non basta Cassata. 

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valido per la trentaduesima giornata del campionato di Serie A l'Inter espugna lo Stirpe battendo 3-1 il Frosinone. La compagine nerazzurra costruisce la vittoria nella prima frazione di gioco con il colpo di testa di Nainggolan ed il rigore di Perisic. Nella seconda frazione la formazione ciociara prova a tornare in partita con Cassata ma l'Inter chiude i conti con Vecino. Con questo successo la squadra di Spalletti consolida la terza posizione con 60 punti mentre la compagine di Baroni resta penultima.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-5-2 per il Frosinone con Pinamonti e Ciofani a comporre il tandem offensivo mentre l'Inter risponde col 4-2-3-1 con Politano, Nainggolan e Perisic alle spalle di Icardi. 

Match molto tattico in avvio con l'Inter che fa la partita, come da copione, mentre il Frosinone aspetta nella propria metà campo. Al 19', però, passa in vantaggio la formazione nerazzurra con Nainggolan che, su cross di D'Ambrosio, stacca più in alto di tutti battendo Sportiello, 0-1. Reazione immediata del Frosinone che cinque minuti più tardi va vicino al pari con Paganini che, su calcio d'angolo, gira di testa mandando a lato di poco. L'Inter controlla senza affanni e al 37' raddoppia con Perisic che trasforma un calcio di rigore, 0-2. Nel finale di tempo ospiti ad un passo dal tris con Politano che entra in area e calcia ma Sportiello salva. 

Nella seconda frazione Inter apparentemente in controllo ma al 61', al primo vero squillo, torna in partita il Frosinone con Cassata che batte Handanovic con un piatto destro dal limite. Baroni manda subito in campo Ciano e al 70' i padroni di casa vanno vicini al pareggio proprio con l'ex Cesena che pennella su punizione ma la sfera esce di pochissimo. Nel quarto d'ora finale Spalletti inserisce Gagliardini e Keita per Borja Valero e Perisic e al minuto 87 l'Inter va ad un passo dal tris con Icardi che colpisce di testa da due passi mandando a lato. La gioia è rimandata solo di qualche minuto perché al 93' i nerazzurri la chiudono con un mancino di Vecino. E' l'ultima emozione del match: l'Inter espugna lo Stirpe battendo il Frosinone 3-1, i nerazzurri consolidano il terzo posto. 

VAVEL Logo