Milan, ripartire per il rush finale

Milan, ripartire per il rush finale

Sabato contro la Lazio sarà duello decisivo...

ari-radice
Arianna Radice

Nonostante la sconfitta e le tante polemiche arbitrali di questi ultimi due giorni, il Milan deve mettersi alle spalle tutto questo e ripartire. I rossoneri sono ancora vivi e nonostante il ko contro la Juventus è ritornato entusiasmo a Milanello. 

IL MILAN E' ANCORA VIVO

La prestazione del Milan contro la Juventus a Torino ha riportato entusiasmo in casa rossonera. Contro la capolista, i rossoneri hanno alzato l'asticella sul piano del gioco rispetto alle gare precedenti. Piatek è stato servito molto di più ed il pallone è girato molto meglio. Inoltre buona fase di transizione, un buon disimpegno nel ripartire. Anche lo spirito è piaciuto molto a Gattuso visto che la propria squadra ha giocato alla pari dei bianconeri .

UN MESE SENZA VINCERE ED ESSERE ANCORA QUARTI 

Nonostante il rigore negato a Torino contro la Juventus, anche dopo diversi i infortuni che hanno colpito i rossoneri  sono quarti. Esattamente: anche con un punto nelle ultime quattro partite il Milan è ancora in zona Champions League anche se adesso è stato raggiunto dall'Atalanta. 

Sabato sera il Diavolo avrà l’opportunità di rialzarsi proprio contro la Lazio, vero scontro diretto per la corsa Champions League, una partita che non potrà assolutamente sbagliare.

"Contro la Lazio saranno in palio 3 punti - le parole di mister Gattuso a Milan tv - sarà fondamentale come una finale. Non possiamo sbagliare se vogliamo raggiungere il nostro obiettivo. Dobbiamo fare bottino pieno".

Ora il calendario non permette più altri passi falsi.

 

 

VAVEL Logo