Serie A- L'Inter incappa nel pari contro una Atalanta davvero ottima 0-0
https://twitter.com/inter

Serie A- L'Inter incappa nel pari contro una Atalanta davvero ottima 0-0

I bergamaschi giocano meglio e portano a casa un pareggio davvero importante che tiene aperte tutte le soluzioni.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Una partita da Champions, dal sapore speciale di una Europa dei grandi da ritrovare per i meneghini, mentre un sogno che diventa sempre più possibile e reale per i bergamaschi. Una partita dominata dagli ospiti in un Meazza ammutolito da una prestazione per nulla all'altezza della squadra di Milano. Icardi di nuovo titolare, fiducia a Perisic e Vecino con Gagliardini bella sorpresa di questa parte di stagione. Bergamaschi senza Zapata, gioca Pasalic a rifinire per Gomez e Ilicic.

CRONACA DELLA PARTITA

Partita che parte subito con episodio chiave al 3' quando viene annullato il gol di D'Ambrosio per una posizione di fuorigioco netto al momento del passaggio di Gagliardini. Al 7' cross da terzino puro di Asamoah, ma spazza la difesa ospite. Al 9' Vecino sfiora il gol, dopo la sponda di testa di Icardi, ma bravissimo Gollini a parare, smanacciando in angolo.

Si vede l'Atalanta con Ilicic che tenta la conclusione, ma murata. Lo sloveno ci riprova in velocità poco dopo, ma Handanovic è versione super. Al 31' sbaglia un gol clamoroso Icardi in uno scambio con Nainggolan, ma il numero 9 sbaglia il pallonetto. 41' Atalanta pericolosa con Gomez che apre per Castagne sul lato opposto, ma Skriniar mura. 44' Palomino super favoloso su Politano, il quale batte Gollini nell'uno contro uno, ma il difensore salva in scivolata. Brozovic, cambiato nel corso del primo tempo e una prima diagnosi parla di una distrazione muscolare del flessore ndr) 

Nella ripresa la partita cambia verso e sono gli ospiti a dominare: al 48' Gagliardini perde una palla sanguinosa e Ilicic si invola verso la porta, crossa e Gomez la sfiora di pochissimo. Equilibrio che continua a regnare sovrano, i bergamaschi fanno la partita e l'Inter attende e riparte al 72' con Gollini favoloso sul belga Nainggolan, il quale stampa sulle gambe del portiere ospite una palla meravigliosa di Vecino.

81' D'Ambrosio stacca di testa il cross di Asamoah, ma palla che non trova la rete. Un punto utile, ma non decisivo, per entrambe. Le due squadre giocano a viso aperto e dimostrano grande agonismo e voglia di essere in Champions l'anno prossimo. Onore ad un Atalanta bellissima senza Zapata, ma che continua a dimostrare di fare calcio. I milanesi confermano la crisi e che la partita contro il Genoa era stata solo un caso, soffrono troppo gli scontri diretti e con aggravante del pari casalingo. Inter che dimostra che deve cambiare in fretta il suo pensiero e le sue idee per competere a traguardi importanti.

IL TABELLINO

inter (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Gagliardini (21' st Borja Valero), Brozovic (23' Nainggolan), Vecino; Politano (32' st Keita), Icardi, Perisic. A disp.: Padelli, Ranocchia, Joao Mario, Cedric, Dalbert, Candreva. All.: Spalletti

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Djimsiti, Palomino (16' st Masiello); Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Pasalic (29' st Barrow); Ilicic (37' st Pessina), Gomez. A disp.: Berisha, Rossi, Reca, Gosens, Piccoli, Ibanez, Kulusevski. All.: Gasperini

Arbitro: Irrati

Ammoniti: Politano (I), Gollini, Mancini (A)

VAVEL Logo