Serie A- Tonfo Inter, impresa della Lazio che si rilancia nella corsa Champions
twitter lazio

Serie A- Tonfo Inter, impresa della Lazio che si rilancia nella corsa Champions

La squadra di Simone inzaghi vince a San Siro grazie al gol di M. Savic, i neroazzurri dominano il possesso ma senza essere incisivi, Handanovic salva più volte sulle ripartenze ficcanti della Lazio.

ari-radice
Arianna Radice
inter-de-milan4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio (79' Candreva), Skriniar, Miranda, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Borja Valero (74' Nainggolan), Perisic; Keita (84' Joao Mario) A disp.: Padelli, Ranocchia, Cedric, Dalbert, Gagliardini, Nainggolan, Joao Mario, Candreva, Colidio.
lazio(3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto (67' Parolo), Lulic (87' Durmisi); Correa (28' Caicedo); Immobile. A disp.: Proto, Jordao, Radu, Durmisi, Wallace, Guerrieri, Berisha, Parolo, Badelj, Marusic, Cataldi, Caicedo.
SCORE0-1 Milinkovicavic 12'

 La Lazio vince contro l'Inter e si rilancia nella corsa Champions League. I biancocelesti sbancano San Siro grazie al gol di Milinkovic-Savic al 13' e sono potenzialmente quarti (quinta ma a -3 dal Milan con la partita con l'Udinese da recuperare) . Ko pesante per i neroazzurri invece non sfruttano l'occasione per consolidare il terzo posto dopo il ko proprio dei cugini. 

L'Inter parte molto bene, ma si smarrisce dopo il gol della Lazio che riesce a trasformare in oro la prima azione creata. Nel secondo tempo gli uomini di Spalletti provano a recuperare, ma non si rendono quasi mai pericolosi. 

twitter inter
twitter inter

LA PARTITA

Ritmo basso in avvio di partita con le due squadre che si studiano. L'Inter vicina al gol con un tiro da fuori di Vecino, ma ad andare in vantaggio è Lazio al 12' con Milinkovic-Savic: ripartenza di Romulo, Luis Alberto crossa sul secondo palo, l'attaccante biancoceleste svetta su Brozovic e insacca sottomisura.

L'Inter è poco concentrata in questo frangente di gioco che fa si possesso palla e va alla ricerca del gol del pareggio ma senza successo ed invece i biancocelesti attendono nella propria metà campo.

Al 23' i padroni di casa provano a farsi vedere dalle parti di Strakosha con Perisic in azione in solitaria, ma il suo tentativo si conclude in un nulla di fatto. Inzaghi deve sostituire l'infortunato Correa ed al suo posto entra Caicedo, ma è ancora la Lazio a rendersi pericolosa con il lancio lungo, buco di Skriniar, provvidenziale uscita di Handanovic su Milinkovic-Savic.

Sul finale del primo tempo arrivano due miracoli di Handanovic che salvano il risultato: prima al 42' sul colpo di testa di Bastos a botta sicura e poi al 47' ci mette ancora una pezza, questa volta su un bel tiro di Luis Alberto.

Finisce il primo tempo con il vantaggio della Lazio che sfiora in almeno un paio di circostanze la rete del raddoppio, dall'altra parte l'Inter fatica a trovare spazi.

inter twitter
inter twitter

Ad inizio secondo tempo  l'Inter entra in campo con più convinzione, ma il primo squillo arriva solo al 55' con la Lazio Caicedo scatta in campo aperto ma, ancora una volta, un Handanovic monumentale ed evitare il tap-in di Immobile. Passa qualche minuto e sono ancora gli attaccanti biancocelesti a rendersi pericolosi, ma il capitano neroazzurro para.

I neroazzurri ci provano al 65' con Politano che dal limite calcia alto sopra la traversa. Spalletti inserisce Naiggolan, ma, nonostante il prolungato possesso palla, l'Inter non riesce a sfondare ed a rimontare. La squadra di Luciano Spalletti non trova mai lo spunto giusto.

Nei minuti finale arriva l'assalto dell'Inter che alza il ritmo e costringono la Lazio ad abbassare il baricentro, ma Immobile che si sacrifica tenendo il pallone e cercando di conquistare falli preziosi.  

Finisce così: la Lazio batte una big e fa un balzo in avanti verso la Champions, stop pesante per l'Inter.

 

 

VAVEL Logo