Lazio: le parole di Simone Inzaghi in conferenza stampa
source photo: twitter Lazio

Lazio: le parole di Simone Inzaghi in conferenza stampa

Il tecnico biancoceleste ha caricato l'ambiente in vista del derby di domani contro la Roma. 

antonio-abate
Antonio Abate

Una sfida tesissima, come ogni Derby della Capitale sa essere. La Lazio di Simone Inzaghi si appresta ad affrontare la Roma nella sfida più calda della stagione. Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico ha presentato la gara: "Sarà una partita importantissima che sappiamo quanto conti in questa città. Per i nostri tifosi e per la nostra classifica è fondamentale, siamo in ritardo ma possiamo accorciare. Dobbiamo fare un'ottima gara con grandissimo rispetto per la Roma, per il suo allenatore e per i suoi giocatori, ma non dobbiamo certo avere paura".

Il tecnico biancoceleste ha glissato sul possibile undici: "Ho ancora qualche punto interrogativo, abbiamo giocato martedì sera e qualche giocatore era al rientro. Stavano tutti abbastanza bene ma ci sono altri due allenamenti e devo vedere come hanno recuperato i giocatori che ci erano mancati nelle ultime settimane come Immobile, Luis Alberto, Milinkovic, Parolo e Bastos. Vedremo come si alleneranno. Immobile? Ci aveva abituato ad avere una media straordinaria, ha avuto uno stiramento e deve recuperare al 100%. Il problema è quando non si hanno le occasioni ma lui le ha. Spero segni già domani sera".

Inzaghi ha poi analizzato il momento della sua Lazio: "Chiaramente mi sarebbe piaciuto preparare la gara in una settimana invece che in quattro giorni ma siamo felici di aver giocato la semifinale di Coppa Italia. Abbiamo perso a Genova immeritatamente, contro l'Udinese non abbiamo giocato e per questo siamo un po' in ritardo. Guardiamo comunque avanti, abbiamo dimostrato di poter competere con le prime. Vogliamo tornare a vincere in questa partita, sappiamo cosa rappresenta per i nostri tifosi. Li voglio ringraziare per come ci hanno sostenuto contro il Milan. Domani sera sappiamo che è il derby, i ragazzi lo sanno e abbiamo pochi debuttanti. Cercheremo in queste 24 ore che mancano di preparare la partita nel migliore dei modi". 

VAVEL Logo