Lazio per dimenticare e in fretta il poker preso e subito dal Milan in Coppa Italia e il Bologna per tornare a fare punti. Due squadre alla ricerca di riscatto e da questo scontro escono punti importanti. Sarri ritrova la sua squadra con Luiz Felipe in difesa e Luis Alberto a centrocampo e recupera Immobile. Felsinei che lasciano libertà varie a Soriano e Orsolini dietro ad Arnautovic. 

CRONACA DELLA PARTITA

Al 3' subito Lazio pericolosa con corner di Luis Alberto che trova Patric, ma liscio del difensore biancoceleste. Al minuto 11, episodio che sblocca la partita: Soumaoro sbraccia in area su Zaccagni e calcio di rigore per l'Aquila che Immobile trasforma, nonostante il portiere del Bologna avesse intuito. Al 18' botta di Milinkovic, palla deviata in angolo. Al 37' occasione Bologna: pallone nei pressi del secondo palo, ma Dijks calcia fuori da ottima posizione. Primo tempo abbastanza bloccato con le due squadre che, ai punti, conferma la Lazio il vantaggio.

Nella ripresa, parte benissimo il Bologna: al 47' Kasius discesa a destra, palla in mezzo per Arnautovic e parata del portiere laziale sull'austriaco. Al 50' Zaccagni scatenato serve Immobile che spara alto sulla traversa.  Al 52' Svanberg pericoloso e palla che sfiora il palo della porta della Lazio. Al 54' raddoppio Lazio: assist geniale di Luis Alberto per Zaccagni, entrata in area e si beve Schouten e batte portiere in uscita. Al 60' Arnautovic prova a riaprire la partita, ma Leiva si immola e salva tutto. Al 57' ci aveva provato Immobile a trovare il gol su azione, ma super Theate. Al 64' cala il tris la Lazio: Luis Alberto apre sulla destra a cercare Lazzari, il quale trova Zaccagni che insacca da due passi la sua doppietta e MVP assoluto della partita. Al 73' Zaccagni versione assistman che trova Felipe Anderson che si fa deviare il tiro in angolo. Al 74' conclusione di Barrow e palla sul fondo di pochissimo. Al minuto 80 Luis Alberto ancora serve Immobile, ma palla sull'esterno della rete.

Lazio davvero perfetta e nulla da dire alla squadra di Sarri. Felsinei che devono rivedere qualcosa per una squadra in carenza di punti (solo uno nelle ultime cinque) e anche di un gioco che fatica a decollare.

VAVEL Logo
About the author