Inter - Contro la Lazio serve la svolta

Inter - Contro la Lazio serve la svolta

Dopo la sconfitta contro il Torino, l’Inter ha bisogno di una scossa nel quarto di finale di Coppa Italia: a San Siro arriva la Lazio.

giorgiofreschi
Giorgio Freschi

Lasciarsi dietro le scorie della sconfitta contro il Torino, i casi extra campo e le voci di mercato per puntare dritto verso gli obiettivi stagionali. È questo l’obiettivo dell’Inter di Spalletti che è chiamata a ripartire, già da questa sera quando a San Siro arriverà un cliente molto scomodo in una partita delicatissima, la Lazio nel quarto di finale di Coppa Italia. Contro i biancocelesti, che arrivano dalla sconfitta immeritata con la Juventus, Spalletti cerca di risollevare una situazione molto complicata e, soprattutto, va a caccia del passaggio del turno in Semifinale, dove c’è il Milan ad attendere la vincitrice del match di questa sera.

Qui Inter

Dopo le voci di mercato legate a Perisic, il croato resterà in nerazzurro e potrà essere della partita questa sera anche se Spalletti lo farà partire dalla panchina. Per l’Inter ci sarà un ritorno al 4-3-3, dopo la prossima prestazione di Torino con la difesa a tre: davanti ad Handanovic non ci sarà De Vrij, con Skriniar che sarà quindi affiancato da Miranda, mentre sugli esterni agiranno D’Ambrosio e Asamoah. In mezzo al campo ci sarà il ritorno dal 1’ di Gagliardini che affiancherà l’inamovibile Brozovic e Borja Valero. Davanti con Icardi è certo della presenza Politano, squalificato in campionato, mentre è ballottaggio per un posto a sinistra con Joao Mario in vantaggio per la maglia da titolare.

Qui Lazio

Inzaghi effettuerà un po’ di turnover dopo la partita dispendiosa di Domenica contro la Juventus. La linea a tre davanti a Strakosha sarà composta da Wallace, Acerbi (assente contro la Juve per squalifica) e Radu. Gli esterni di centrocampo saranno Marusic e Durmisi, mentre al centro ci sarà Lucas Leiva vertice basso con Milinkovic e Berisha ai suoi fianchi. Davanti la coppia offensiva sarà Caicedo e Immobile.

VAVEL Logo