Inter - La Champions League fa esplodere il bilancio
Twitter.com

Inter - La Champions League fa esplodere il bilancio

Le cifre che ha già portato (e che potrebbe portare) la competizione più importante d'Europa.

loreschirru
Lorenzo Schirru

Si sa che la Champions League è come l'Olimpo del mondo del calcio o anche una "Disneyland del calcio" come aveva sottolineato l'allenatore dell'Inter Luciano Spalletti. La certezza della squadra nerazzurra è che la massima competizione europea farà esplodere il proprio bilancio, quello che verrà chiuso il 30 giugno 2019.

L'Inter, infatti, solo per la singola partecipazione alla fase a gironi, ha già incassato 38,9 milioni di euro. Se poi si pensa al fatto che si debbano aggiungere i 2,7 milioni di euro per ciascuna vittoria allora  nerazzurri hanno incassato altri 5,4 milioni grazie alle vittorie sul Tottenham e sul PSV Eindhoven. Per il momento la squadra della cordata Suning ha incassato 44,3 milioni di euro solo a poche settimane dal giro di boa del girone contro il Barcellona. Se si guarda alle prospettive, l'Inter potrebbe portarsi in saccoccia almeno 3,6 milioni di euro, ovvero il denaro che la squadra milanese raggiungerebbe se riuscisse a conquistare quei 4 punti necessari alla qualificazione agli ottavi (2,7 milioni per una vittoria e 900mila per un pareggio). Il passaggio agli ottavi di finale porterebbe altri 9,5 milioni di euro

Se invece ci si limita ai dati reali ed effettivi e non quelli che passano dalla presunzione, e dalla mera astrattezza, allora bisogna gettare un occhio su quello che è un grande patrimonio, da sempre, dell'Internazionale Milano: i tifosi. L’Inter, infatti, ha giocato a San Siro cinque partite stagionali che hanno racimolato introiti monetari che hanno raggiunto circa 10 milioni. La partita-emblema è stata senza dubbio quella disputata contro il Tottenham. L'incasso è stato pari a 3,5 milioni. Non c'è dubbio che saranno proprio i supporters del Biscione a dare una grande mano d'appoggio alla squadra anche in chiave economica. I ricavi, per il momento, in casa Inter, arrivano ad una percentuale del 20%.

 

 

VAVEL Logo