Champions League - Neres risponde al solito Ronaldo: tra Ajax e Juventus finisce 1-1
https://twitter.com/juventusfc

Champions League - Neres risponde al solito Ronaldo: tra Ajax e Juventus finisce 1-1

Buon pari per i bianconeri con un gol segnato in trasferta. 

ari-radice
Arianna Radice
AFC Ajax Amsterdam(4-3-3): Onana; Veltman, De Ligt, Blind, Tagliafico; Van de Beek, Schone (Ekkelenkamp 75'), De Jong; Ziyech, Tadic, Neres. All: Ten Hag. A disposizione: Varela, Kristensen, Sinkgraven, Huntelaar, Magallan, Dolberg, Ekkelenkamp.
Juventus FC(4-3-3): Szczesny; Cancelo, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (Dybala 75'); Bernardeschi (Khedira 92'), Cristiano Ronaldo, Mandzukic ( Douglas Costa 60'). All: Allegri. A disposizione: Perin, De Sciglio, Spinazzola, Khedira, Dybala, Douglas Costa, Kean
SCORE1-1 Ronaldo 45' Neres 46'
NOTARBITRO: Del Cerro Grande (Spagna) Ammoniti: Tagliafico 41' De Jong 55' Schone 71' Pjanic 83'

Nell'andata dei quarti di finale di Champions League, la Juventus raccoglie un prezioso 1-1 contro l’Ajax. Un pareggio che vale molto pensando al ritorno allo Stadium e soprattutto per la gara dominata dagli olandesi.

Un primo tempo all'insegna dell'Ajax: nonostante il buon avvio dei campioni d'Italia col passare dei minuti gli olandesi prendono campo e creano molte occasioni pericolose, ma sul finire del tempo subisce l'ennesima ripartenza dove Ronaldo dimostra di aver superato completamente gli acciacchi e punisce segnando il gol del momentaneo vantaggio.

Ma al rientro in campo i padroni di casa pareggiano subito i conti con Neres che non perdona un errore a Cancelo e pareggia. L'Ajax gioca meglio, i bianconeri resistono agli assalti dei lancieri e vanno vicini alla vittoria nel finale con  Douglas Costa fermato dal palo. 

https://twitter.com/juventusfc
https://twitter.com/juventusfc

LA PARTITA

La Juventus inizia bene con il lancio di Bonucci in avanti per Alex Sandro, ma la palla è troppo lunga e finisce in rimessa laterale. Il primo vero squillo bianconero però arriva dopo qualche minuto con il gran sinistro di Bernardeschi dal limite dell'area calcia di sinistro, ma la conclusione finisce di poco alto sopra la traversa.

Dopo un avvio tutto di marca juventina, l'Ajax prende campo ed incomincia a fare la gara. Bel sinistro da fuori area di Ziyech, palla sull'esterno della rete. Continuano a fare la partita gli olandesi sempre con il numero 22 biancorosso con un tiro a giro diretto all'incrocio dei pali ma il portiere polacco legge bene e si salva in corner.

Passa qualche minuto ed altra occasione dell'Ajax con Van de Beek si libera in area e calcia di sinistro con il pallone di pochissimo a lato alla destra di Szczesny.

Il primo squillo di Cristiano Ronaldo arriva al 30' con la conclusione al volo di Ronaldo che termina larga sugli sviluppi del corner. Ma i veri campioni si accendono da un momento all'altro e sul finire del primo tempo è proprio il portoghese a portare avanti la Juventus: Cancelo crossa preciso dalla destra e premia l'inserimento centrale di Ronaldo che di testa batte Onana e segna l'1-0. 

Ad inizio ripresa arriva subito il pareggio dell'Ajax: Onana fa partire l'azione, erroraccio di Cancelo che sbaglia il controllo e fa partire Neres, converge verso il centro e batte Szczesny con una conclusione sul secondo palo. 

https://twitter.com/juventusfc
https://twitter.com/juventusfc

Un secondo tempo che inizia in salita per la Juventus dove soffre terribilmente e con l'Ajax invece che gioca sulle ali dell'entusiasmo attacca e accompagna l'azione con tutti i propri uomini. La squadra di casa domina in campo, gioca un calcio velocissimo ma crea poche vere occasioni da gol con con i bianconeri che non riescono a respirare. 

Doppia occasione per l'Ajax, prima con Ziyech ma Alex Sandro si immola sul tiro potente di Ziyech poi con Veltman a trovare la conclusione che però non crea problemi a Szczesny. Gli olandesi abbassano leggermente il ritmo ma sono sempre pericolosi quando riescono a distendersi nella metà campo bianconera.

La Juventus però è viva e sfiora il gol del vantaggio con una gran giocata di Douglas Costa che si libera di due giocatori, entra in area dalla sinistra e calcia ma il palo dice di no al brasiliano. Anche nel recupero l'Ajax stanca ma ci prova con l'ennesima ripartenza per Ziyech che conclude verso la porta, ma si oppone in corner Rugani.

Finisce così: la qualificazione ora è in discesa per la Juventus ma attenzione ad abbassare la guardia. 

VAVEL Logo