Champions League- Vince lo spettacolo, ma non i gol: finisce 0-0 tra Liverpool e Bayern 

Champions League- Vince lo spettacolo, ma non i gol: finisce 0-0 tra Liverpool e Bayern 

Verdetto rimandato ancora di due settimaane sul prato dell'Allianz Arena di Monaco.

francesco-bruni
Francesco Bruni
liverpool-fc(4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Fabinho, Robertson; Wijnaldum, J.Henderson, N.Keïta (dal 76′ Milner); Salah, Firmino (dal 76′ Origi), Mané. Allenatore: Klopp
bayern-munich(4-3-3): Neuer; Kimmich, Süle, Hummels, Alaba; Thiago Alcántara, Javi Martínez; Gnabry (dal 91′ Rafinha), James Rodríguez (dal 88′ Sanches), Coman (dal 81′ Ribery); Lewandowski. Allenatore: Kovac

Bayern contro Liverpool l'avevamo presentata come una finale anticipata, ma attese di gol deluse da uno scialbo pareggio a reti inviolate. Klopp conferma di tenere duro in difesa, nonostante le assenze davvero pesanti del proprioo reparto arretrato. Il Bayern non trova quel gol che sarebbe davvero stato utile in prospettiva del ritorno.

Inglesi che si affidano al tridente Salah-Firmino e Manè per cercare quei gol importanti, mentre nei tedeschi Lewandowski unica punta. 

CRONACA DELLA PARTITA

Primo tempo che parte davvero bene con le due squadre che tentano le giocate e lo spettacolo. Al 12' Arnold lancia Firmino, difesa del Bayern che respinge e Neuer para la conclusione successiva di Salah.

Un minuto dopo, clamorosa doppia occasione Bayern: Matip sfiora di poco autogol con Alisson che para e poi, sulla idea di tiro bavarese, risponde muro la difesa di casa. 16' ancora la squadra tedesca con Coman, il quale sfrutta errore dell'ex portiere giallorosso, ma calcia sull'esterno.

Ancora il Liverpool che tenta di scuotersi e di portare parecchi pericoli verso la porta dei tedeschi, ma al 33' Manè, grazia i bavaresi, sbaglia da solo contro Neuer.

Liverpool che insiste sempre con Manè al 38' che tenta la rovesciata volante su palla che spioveva in area. Intervallo in parità, ma con un bellissimo primo tempo in cui manca solo il gol.

Nella ripresa, al 59' Gnabry tenta una conclusione davvero velenosa. Al 71' Liverpool presente con Salah che riceve da Martinez, ma Hummels stoppa. 79' occasione Bayern con James che calcia non male malissimo di sinistro e palla larga. 80' Liverpool pericoloso con Robertson, ben indirizzato da Manè. Matip tenta il gol, ma spreca tutto e al 85' Manè, di testa, chiama Neuer a una super parata.

Finisce 0-0 con il Liverpool che torna a non segnare in casa e dovrà vedersela in un ritorno in terra tedesca per nulla semplice. pessimo Manè e Firmino non al meglio e i Reds pagano tanto. Per il Bayern, tanto di guadagnato in ottica ritorno, nonostante una pessima prova del loro attaccante polacco.

VAVEL Logo