L'Efes è la prima finalista. CSKA battuto 89-86

Eurolega che esordisce con le sue semifinali. A Colonia, primo atto delle final four tra CSKA ed Efes o meglio il primo e il secondo miglior attacco di tutta l'Eurolega. In attesa di Milano contro Barcellona, partita tra due delle assolute protagoniste della stagione: Efes che arriva a questo appuntamento dopo cinque gare bellissime contro il Real, mentre 3-0 netto del CSKA contro i resti di un Fenerbahce per nulla perfetto. 

CRONACA DELLA PARTITA

Primo quarto davvero bello con un Efes assolutamente meraviglioso e conferma quello che vale dal perimetro con i suoi Beaubois e Micic che fanno quello che vogliono. Il CSKA tiene una difesa pessima e per nulla perfetta, faticano davvero a sporcare le azioni dellla squadra turca. L'Efes dalla metà del quarto scappa via e chiude 25-15 e senza storia. Nel secondo periodo, partita che continua a non esistere e il CSKA balla troppo e l'attacco dell'Efes è sempre davvero perfetto. Si arriva al quindici di vantaggio dei turchi e partita che sembra chiusa all'intervallo 49-37. Il CSKA deve concedere meno liberi e capire come chiudere un Efes davvero letale. 

Terzo quarto nel nome di Micic, assoluto MVP: terzo periodo dove l'Efes strappa definitivamente o almeno pare la pertita e sale anche oltre i venti di vantaggio e chiude sul 71-55. Quarto periodo dove il CSKA prova a ricucire lo svantaggio e ci riesce fino ad un certo puntodove tocca il meno uno ed Efes in bambola. Tanti errori dei turci per merito di un ottimo ultimo periodo russo, ma alla fine è 89-86 Efes e turchi attendono o Milano o Barcellona.

MVP Micic dicevamo da 25 punti e una gara davvero perfetta, mentre 26 di Clyburn in casa russa che ripete la bella gara tre contro il Fenerbahce. 

VAVEL Logo