Serata di grande basket europeo senza italiane

Grande serata di basket Eurolega, Eurocup e Champions League tutto insieme, ma senza le nostre rappresentanti.

Partiamo dall'Eurolega: si parte dalla vittoria del Khimki 88-83 contro lo Zenit in un derby russo equilibrato e pieno di energia e riscatto importante per la squadra gialloblu, colpita dal Covid e che deve recuperare la sfida con Milano. Bayern che vola al secondo posto e batte 74-71 l'Efes e sconfitta inattesa per la squadra turca, mentre sorride coach Trinchieri. CSKA che batte 87-78 lo Zalgiris, prossima avversaria di Milano venerdì: i lituani confermano la loro personale crisi, mentre attenzione ai russi. Fenerbahce crolla 86-68 in terra basca contro il Baskonia, mentre il Valencia distrugge nel secondo tempo e nel quarto periodo 95-83 il Panathinaikos.

Eurocup con il Monaco che batte 75-67 l'Antwerp nel girone della Virtus e apre la caccia al secondo posto. Nel gruppo di Brescia, il Levallois batte 75-62 l'Ulm e raggiunge Malaga, mentre per i tedeschi c'è ancora da sperare le ultime possibilità di quarto posto. Nel gruppo di Venezia, il Partizan batte 89-86 il Kazan e negativa notizia per i lagunari, Bahcesehir batte 87-77 il Badalona a sorpresa.

Champions che vede AEK volare 83-81 contro lo Cholet in crisi, lo Tsmoki batte 79-69 l'Holon, mentre nel gruppo di Sassari, Tenerife batte Galatasaray 85-72.

VAVEL Logo