Prova stellare del Khimki in Eurolega

Seconda serata di Eurolega con solo tre partite, ma piene di temi interessanti e da seguire.

Khimki-Stella Rossa 83-77: Partire da Mosca è d'obbligo. Una squadra che sembrava il fanalino di coda, la squadra materasso della competizione e che gioca e vince una partita impossibile. Prima vittoria per il Khimki al termine di una gara in equilibrio vinta nel quarto periodo con un favoloso McCollum e Monroe, ex giocatore NBA.

Olympiakos-Efes 79-84: Vittoria importante per la squadra turca sul parquet del Pireo ed Efes che risponde alle critiche. I 15 di Larkin lo fanno tornare in grande stile, ma 20 di Micic decidono la partita verso la parte araba del Bosforo.

Baskonia-Barcellona 71-72: Atto terzo di questa sfida infinita. Dopo la vittoria nelle Finals di Giugno e la vittoria basca nel primo confronto di ACB, ecco il Barcellona portare a casa la partita nella competizione più importante. I Blaugrana stanno costruendo una Eurolega davvero perfetta e si candidano ad avere le dovute attenzioni.

VAVEL Logo