Il basket italiano chiude e annulla la stagione

La Serie A di basket anticipa tutti nella decisione di chiudere anticipatamente la stagione. Come sempre, la pallacanestro anticipa il calcio e sostiene la linea che il pubblico e i tifosi fanno la differenza.

 I soldi, gli sponsor, i contratti significano poco in un mondo dove sono ancora i tifosi una parte davvero fondamentale della squadra in casa. il rumore di un palazzetto come il Forum o il PalaDozza per citarne due sono essenziali per vincere e giocare una partita di quaranta minuti. Le perdite ci saranno a livello economico e la prossima stagione potrebbe vedere la geografia del basket nostrano molto cambiata, ma saranno temi che andranno analizzati in futuro.

La Virtus Bologna ha detto che festeggerà lo Scudetto come se lo avessero vinto in regolari playoff: i bolognesi sono la squadra che la regular season ha messo in luce essere quella più forte, ma non era sicura la loro vittoria in una serie. Milano, Sassari, Brindisi sono state antagoniste importanti, Brescia e Fortitudo potevano essere due rivelazioni da seguire e si attendeva la conferma di Venezia in risalita. La favola Varese di inizio stagione, la forza e la combattività di Cantù erano da seguire come Cremona. Pesaro sarà difficile possa iscriversi alla prossima stagione nella massima serie, mentre Trieste e Reggio Emilia come Pistoia aspettavano di capire se potevano salvarsi. 

La federazione pallacanestro ha fatto la scelta giusta e ci sentiamo di condividere, soprattutto per la Serie A2 per città colpite in modo netto come Bergamo e Treviglio. 

Il basket oltreoceano rischia di fare la stessa decisione nell'anno dove l'anello poteva ritornare a Los Angeles. Silver, il patron NBA, ha detto che a fine maggio arriverà la decisione, ma la stagione rischia seriamente di saltare date le notizie dei contagi in USA e di Trump che continua a sottovalutare la minaccia reale del Coronavirus. Una notizia più allegra dall'NBA è la decisione il 9 Agosto di fare entrare Kobe Bryant nella Hall of Fame NBA di tutti i tempi e, come ha detto la moglie Vanessa, è la vera ultima partita vinta da suo marito Kobe.

VAVEL Logo