Eurolega - Continua la crisi di Milano: battuta anche dal Khimki Mosca (69-78)
logo eurolega

Continua la crisi di Milano: anche questa sera l'Olimpia esce sconfitta contro il Khimki che sbanca il Forum di Assago per 78-69. Un’altra brutta sconfitta davanti al proprio pubblico.

Non è stata una gara brillante per entrambe le squadre, ma i meneghini crollano a metà del terzo quarto e non riescono più ad invertire la rotta con delle terribili percentuali da 3 punti (3/21) Per gli ospiti è un successo fondamentale in chiave playoff, per Milano invece  un’altra occasione mancata.

I quintetti

AX Armani Exchange Milano: Rodriguez, Cinciarini, Micov, Scola e Tarcewski

Khimki Mosca: Shevd, Booker, Timma, Jerebko e Jovic 

Ancora una volta Messina inserisce nel quintetto iniziale Cinciarini per aiutare nell'ormai classica pressione sistematica Rodriguez. Nonostante questo Milano però gioca un brutto primo quarto di gioco tranne per la vena realizzativa di Micov. ( (20% da tre e 44% da due ndr) ma regna l'equilibrio perchè il Khimki resta agganciato con le triple di Jerebko e chiude in avanti solo di 5 punti

Ad inizio secondo quarto gli ospiti con le triple di Bertans (grande ex della partita) e Timma allungano a +9. Messina gioca la carta del quintetto piccolo con Micov da quattro ma Mosca resta a debita distanza (25-31) con 6/11 dall’arco Sul finale del primo tempo una tripla di Rodriguez riporta avanti i padroni di casa, ma Kramer sulla sirena realizza la tripla del 39-38. 

Il 4-0 ad inizio terzo quarto firmato da Tarczewski e Scola illude tutto il Forum perchè il Khimki poi piazza un parziale di 15-0 gelando tutto il pubblico (42-51). Sul finale del periodo Della Valle prova dare la scossa, ma Shved risponde da campione con una tripla pesante. E' 59-51 il vantaggio dei russi a dieci dal termine.

L'Olimpia ci prova a reagire arrivando a meno quattro ad inizio dell'ultimo quarto di gioco ma il Khimki torna nuovamente a + 9 con la schiacciata di Booker e Bertans dall’angolo (64-55). inizia sotto la falsariga del primo con i russi che arrivano fino al più 9 che poi diventerà più 12 a 5' dal termine. 

Nonostante questo l'Olimpia non affonda e il finale di partita, ma Rodriguez, un pò come l'intera squadra, non segna confermando le terribili percentuali da 3 punti (3/21). Nell'ultimo minuto Mosca abbassa il ritmo così i meneghini possono rientrare fino al meno 5. Ma non basta: finisce 78-69..

IL TABELLINO 

AX Armani Exchange Milano - Khimki Mosca 69-78 (16-21, 22-18, 13-20, 18-19

AX Armani Exchange Milano: Della Valle 9, Micov 15, Biligha ne, Gudaitis 5, Roll 4, Rodriguez 18, Tarczewski 12, Cinciarini, Crawford, Sykes, Brooks 2, Scola 4

Khimki Mosca: Robinson 2, Shved 18, Kramer 3, Booker 12, Timma 8, Zaytsev ne, Vialtsev, Jerebko 16, Monia ne, Jovic 10, Barashkov ne, Bertans 9

VAVEL Logo