Legabasket - Bologna ha più energia di Milano: vittoria della Virtus per 83-70
https://twitter.com/olimpiami1936

Il big match dell'ultima giornata del 2019 lo vince la Virtus Bologna che batte Milano per 83-70. Una partita sempre condotta quella fatta delle Vnere e definitivamente portata a casa nella ripresa.

Il primo atto di questo duello dunque va alla squadra di Djordjevic che mette in campo molta più energia rispetto ai meneghini e dominando sotto canestro nonostante la differenza di centimetri. I biancorossi non riescono a limitare Teodosic (15 punti) - Markovic  (11 assist) e Hunter. 

Gli unici sufficienti per Milano sono Rodriguez (19) di e Micov (16), male il resto del roster con Messina che dovrà interrogarsi sul da farsi perchè il contributo degli altri giocatori è stato presso che nullo (Roll completamente fuori partita, come gli italiani che steccano per l'ennesima volta). 

LA PARTITA

I quintetti

Segafredo Virtus Bologna: Teodosic, Weems, Ricci, Gamble, Markovic

A|X Armani Exchange Milano: Cinciarini, Roll, Micov, Scola e Tarczewski

La partita la sblocca subito Milos Teodosic da tre punti. Bologna prova ad allungare con un 5-0 firmato Weems-Gamble, ma l'Olimpia risponde con un parziale di 0-5 impatta a quota 8.

Diversi errori in attacco per Milano e così la Virtus ne approfitta trovando punti comodi da sotto canestro nonostante qualche centimetro in meno rispetto ai lunghi avversari toccando così il più 7 (17-10). Messina toglie Cinciarini ed inserisce Rodriguez che lo ringrazia con due triple consecutive ma alla fine del primo quarto sono i padroni di casa in vantaggio (24-20).

Nel secondo quarto Milano inizia meglio difendo bene, recuperando un paio di palloni per volare in contropiede. Ecco spiegato lo 0-10 di parziale che vale il primo vantaggio dei biancorossi della gara. La Virtus però non ci sta e con Markovic e Ricci, va negli spogliatoi in vantaggio di se punti (46-40). 

Il secondo tempo è a tinte bianconere: la Virtus domina il gioco nel terzo quarto grazie alla coppia Teodosic-Markovic e vola anche suòlpiù 11, ma sul finire del terzo periodo Milano ricuce lo svantaggio andando a meno 7. 

La partita non svolta per la squadra di Messina perchè ad inizio dell'ultimo quarto Bologna corre via e scappa fino al massimo vantaggio di +13. Dall'altra parte Rodriguez prova a caricarsi la propria squadra sulle spalle ma non basta contro questa Virtus che si riporta oltre la doppia cifra di vantaggio con le schiacciate di Hunter. Finisce 83-70 

IL TABELLINO

Segafredo Virtus Bologna - A|X Armani Exchange Milano 83-70 (24-20, 46-40, 63-56)

Segafredo Virtus Bologna: Gaines 6, Deri N.E., Pajola, Baldi Rossi 6, Markovic 8, Ricci 7, Cournooh N.E., Hunter 19, Weems 9, Nikolic N.E., Teodosic 15, Gamble 13

A|X Armani Exchange Milano: Della Valle 2, Micov 16, Biligha 2, Gudaitis 8, Moraschini 1, Roll, Rodriguez 19, Tarczewski 3, Cinciarini 3, Burns 2, Brooks 5, Scola 9

 

VAVEL Logo