Eurolega - Finalmente Milano: i biancorossi battono Valencia per 78-71
https://twitter.com/olimpiami1936

Milano (finalmente) torna a vincere in Eurolega battendo il Valencia per 78-71. L'Olimpia interrompe così la striscia negativa di sei sconfitte consecutive e lo fa tra le mura amiche del Forum. 

La squadra meneghina (priva di Brooks influenzato, del lungo degente Nedovic e di Burns fuori per scelta tecnica ndr) non inizia al meglio la gara perchè nel primo tempo subisce soprattutto Dubljevic e le penetrazioni degli avversari, ma rimane aggrappata al risultato grazie ad uno strepitoso Amedeo Della Valle. Nella ripresa l'AX aumenta l'intensità difensiva ed allunga per poi controllare e domare il rientro degli spagnoli.

LA PARTITA

I quintetti

 AX Armani Exchange Milano: Rodriguez, Roll, Micov, Scola e Tarcewski 

Valencia Basket: Colom, Marinkovic, Ndour, Dubljevic e Doornekamp

Il Valencia inizia subito forte, o meglio Dubljevic inizia fortissimo con 8 punti consecutivi: la difesa meneghina non riesce a fermarlo e così Messina è costretto a chiamare time out (2-8). Evidentemente le urla dell'allenatore dell'AX svegliano i biancorossi perchè al rientro in campo piazzano 7-0 di parziale firmato da Roll Micov poco prima di metà quarto (9-8). Buon impatto di Tarcewski, ma gli ospiti continuano a segnare. L'Olimpia chiude in vantaggio per 26-24 grazie a 8 punti di Della Valle negli ultimi due minuti del primo quarto.

In avvio di secondo quarto Milano difende in maniera più aggressiva, in attacco continua a cavalcare lo 00, ma gli ospiti restano attaccati (37-34 al tv time out). Nel finale del primo tempo torna a segnare Dubljevic  con 7 punti di break, ma un tap in di Della Valle sulla sirena impatta sul 43-43.

Milano cambia trend e gioca un terzo quarto degno di nota: guidata dal duo Scola - Rodriguez in attacco, sale di tono la difesa e così e conquista il primo vantaggio in doppia cifra con un parziale di 10-0. Al rientro in campo dopo il time out Valencia torna a segnare con Van Rossom e Tobey, ma l'Olimpia riesce comunque a tenere il vantaggio con il quarto che si chiude sul 62-53.

Ad inizio dell'ultimo quarto l'AX prova a chiuderla andando anche sul più 12 grazie ai canestri di Gudaitis e Micov, ma l'Olimpia non segna più così il Valencia torna sotto grazie a Van Rossom e Labeyrie con ancora cinque minuti da giocare.

Dopo il minuto chiamo da Messina Scola segna da tre punti. I biancorossi non riescono a chiuderla, ma contengono bene gli attacchi del Valencia. Solo la tripla di Micov ad un minuto e trenta dal termine da lo strappo decisivo: Milano torna a vincere in EuroLeague,  78-71 il risultato finale. 

MEDIA: 1VOTES: 1
VAVEL Logo