Eurolega - Milano c'è: l'Olimpia vince contro il Maccabi e rimane in corsa per i playoff (87-83)
logo eurolega

Eurolega - Milano c'è: l'Olimpia vince contro il Maccabi e rimane in corsa per i playoff (87-83)

Grandissima prova dei biancorossi che portano a casa il successo al termine di una partita vissuta punto a punto..

ari-radice
Arianna Radice
olimpia-milanJAMES, MICOV, BERTANS, TARCZEWSKI, NEDOVIC, KUZMINSKAS, CINCIARINI, NUNNALLY, BURNS, BROOKS, JERRELLS, OMIC
maccabi-tel-avivRAY, WILBEKIN, PARGO, O'BRYANT, CALOIARO, ROLL, KANE, TYUS, DIBARTOLOMEO, COHEN, BLACK, ZOOSMAN
SCORE1° Quarto: 20-22 2° Quarto: 47-47 3° Quarto: 64-62 3° Quarto: 87-83

 

Di fronte ai 10 000 mila tifosi e più, Milano vince contro il Macccabi per 87-83 e ribalta anche la sconfitta dell'andata (94-92 a Tel Aviv ndr). 

Un primo tempo in cui regna l'equilibrio totale (47-47 dopo 20'), ma anche nel secondo la solfa non cambia con l'Olimpia che riesce a scappare solamente negli ultimi minuti finali. 

Ottima prova di tutta squadra soprattutto in difesa dove costruisce questa preziosa vittoria in vista della volata finale per un posto nei playoff. 19 punti di James, 16 di Jerrells ma bisogna menzionare anche giocatori come Omic, autore sì di solo due punti ma nell'ultimo quarto dominante in difesa. 

I QUINTETTI

AX Armani Exchange Olimpia Milano: Tarczewski , James, Brooks, Micov e Nedovic 

Maccabi FOX Tel Aviv: Wilbekin, O'Bryant  Caloiaro, Black e Kane

LA PARTITA

Milano, guidata dal folto pubblico, inizia subito forte grazie ai se punti di Brooks e i 4 di Tarczewski ma dall'altra uno scatenato O' Bryant con 8 porta il Maccabi avanti nel primo tv time out 12-14. 

Pianigiani cambia qualche giocatore e Milano ne risente visto che subisce due triple consecutive di Roll appena entrato con il Maccabi che chiude in vantaggio il primo quarto, 20-22. 

Roll segna ancora da tre punti con la difesa meneghina che non riesce ad arginare, in attacco però Nunnaly e Jerrells si iscrivono a referto  con Milano che torna avanti nel risultato. Il 55 biancorosso è tra migliori dei suoi visto che segna 12 punti nel secondo quarto, ma  il Maccabi risponde colpo su colpo ai canestri biancorossi ed il primo tempo si chiude in perfetta parità 47-47. Bella partita. 

Il secondo tempo si apre con una tripla di Wilbekin, ma Milano è in partita e piazza 7-4 di parziale costringendo Sfairpoulos al time out immediato. In questo terzo quarto l'Olimpia ha qualcosa in più: forse la voglia di vincere, ma i biancorossi sono in ritmo e provano a dare un primo strappo 60 -53, ma appena calano un attimo d'intensità ecco il rientro del Maccabi  con Pianigiani obbligato, questa volta, a fermare il tempo. Dopo i primi 30 minuti di gioco il risultato è sempre in equilibrio 64-62 per i padroni di casa.

Il Maccabi inizia meglio l'ultimo quarto guidato da uno strepitoso Roll (16 punti) che con l'ennesima tripla di serata porta i suoi nuovamente avanti 68-69.  

Ma, come detto in precedenza, Milano vuole vincere a tutti costi e ci mette anima e corpo sia in attacco ma soprattutto in difesa (Omic tra i migliori del quarto) da dove nasce lo strappo decisivo: la tripla di James spezza in due la partita (82-73).

 Il Maccabi prova la disperata rimonta, ma senza successo: finisce 87-83. L'Olimpia vince e rimane in corsa per i playoff.

 

VAVEL Logo