Non solo Italia agli Open in Australia: esordio positivo per Federer, Nole cede un set
vavel

Prima giornata di Melbourne Park che regala solo conferme. Detto della vittoria di Tsitsipas contro il nostro Caruso, esordio positivo per Federer e qualche fatica inaspettata per Djokovic.

Lo svizzero parte benissimo nel primo Slam stagionale e batte 6-3 6-2 6-2 l'americano Johnson in un primo turno giocato in modo positivo e senza troppe sbavature, nonostante abbia saltato tutti i tornei di preparazione. Discorso diverso per Nole: il serbo mostra qualche fatica non da lui. Primo set risolto dal tie break 7-6(5), 6-2 agevole nel secondo per Nole. Il terzo esce il tedesco con un 6-2 e primo set ceduto dal serbo nella prima partita del torneo è praticamente un record. Nole la chiude al quarto 6-1.

Nelle altre partite, voce grossa del lituano Berankis: 6-4 6-2 6-2 allo spagnolo Baena. Primo match deciso al quinto set quello tra Evans e McDonald: vittoria del primo citato 3-6 4-6 6-1 6-2 6-3 e bravissimo il britannico a recuperare una partita che si era messa davvero male. Nishioka fa sorridere il Giappone con un 6-4 3-6 6-2 7-6(1) al serbo Djere, avversario da non sottovalutare il balcanico. Pella si divora Smith 6-3 7-5 6-4 in una partita che era scontata e dall'argentino ci si deve aspettare ancora qualcosa con avversari di cartello. Querrey batte il giovane e terribile Coric 6-3 6-4 6-4, mentre Barrere batte il qualificato a sorpresa Safwat 6-7(8-10) 7-6(1) 6-4 7-6(5). Vittoria importante di Fucsovics: il giocatore ungherese batte Shapovalov, reduce da un Auckland non perfetto per il canadese, 6-3 6-7(9-7) 6-1 7-6(3). Dimitrov, nonostante la tuta improponibile con cui è entrato in campo, batte 4-6 6-2 6-0 6-4 Londero, mentre Kohlschreiber batte 7-5 6-1 6-2 l'americano Giron.

VAVEL Logo