ATP Adelaide e Auckland: Il tabellone si completa con le finali
Twitter ufficiale del Adelaide Open Rublev

In attesa dell'inizio, ormai sempre più prossimo del primo Slam della stagione a Melbourne Park, il tennis pre Australian ci regala le finali del torneo di Adelaide e Auckland.

In terra australiana, i quarti avevano visto l'uscita di scena di due possibili vincitori come Ramos-Vinolas e Carreno Busta entrambi eliminati. Nella giornata odierna, testa alle semifinali con Harris che ha battuto Paul 6-4 6-7(3) 6-3. Una partita che consegna la prima finale ATP al giocatore sudafricano, esordiente lo scorso anno e già capace di togliere un set a Federer a Wimbledon e a prendersi la finale di un ATP 250 nel nuovo anno in corso battendo un altro qualifier come Paul. Nell'altra semifinale, equilibrio tra Rublev e Auger: in quella che, a detta di molti poteva essere una finale anticipata, serve il terzo set al russo per passare all'ultimo atto. 7-6(5) 6-7( 9-7 al tie) 6-4 i parziali di una partita che ha visto il massimo equilibrio in campo. Finale tra Rublev ed Harris che vede favorito il primo, fresco vincitore a Doha, ma con il sudafricano che vuole dimostrare un talento che ha e che deve sbocciare.

In terra neozelandese, i quarti avevano visto le cadute eccellenti di Lopez ed Edmund, Hurkacz che continua a crescere e si regala la semifinale proprio contro lo spagnolo e la certezza che ad Isner le partite senza tie break non gli piacciono. Humbert, a sorpresa per un giocatore da doppio, batte Shapovalov e si lancia in una semifinale inattesa. Penultimo atto che ha decretato una finale tutta francese tra Humbert e il ritorno, in grande stile, di Paire.  Qusest'ultimo batte Hurkacz, autore di un grande torneo, 6-4 6-7(1) 6-2 e si regala la finale che potrebbe essere il primo gradino per vederlo tornare quello di due anni fa. Humbert batte Isner 7-6(5) 6-4 (per la serie fino all'ultimopiace il tie break all'americano) e si regala un derby che potrebbe regalare davvero un grande spettacolo.

VAVEL Logo