Australian Open 2019: Osaka e Svitolina al terzo turno, Karolina Pliskova concede un set 

Australian Open 2019: Osaka e Svitolina al terzo turno, Karolina Pliskova concede un set 

Avanzano anche Keys e Mertens, la Sevastova fatica con la Andreescu. 

johnathan-scaffardi
Johnathan Scaffardi

La mattinata australiana non riserva sorprese per quel concerne il torneo femminile. Elina Svitolina supera in due la slovacca Kuzmova. Decisiva la fase finale del primo parziale, in cui l'ucraina prima evita di perdere il servizio sul 44 e poi ai vantaggi griffa il set. La resistenza della Kuzmova si scioglie all'alba del secondo. La nipponica Osaka sorvola invece l'ostacolo Zidansek. La slovena resiste alla prima spallata - 20 - ma cede poi di fronte al secondo affondo della quarta testa di serie. Il 62 d'apertura sembra indirizzare il match, c'è invece partita nel secondo. La Zidansek sale fino al 42, prima di alzare bandiera bianca di fronte a una rivale di caratura superiore. 64 e Osaka al terzo turno. 

Karolina Pliskova, prossima avversaria di Camila Giorgi, parte male con la Brengle - 46 - ma domina poi in lungo e in largo la scena. 61 60, la ceca avanza la sua candidatura. Il contingente americano si conferma comunque di primo piano, è Madison Keys a battere un colpo. La nativa di Rock Island doma la Potapova, davanti solo in avvio di secondo parziale - 31, prima del perentorio ritorno a stelle strisce. 63 64 il finale. 

La belga Mertens non presta il fianco alla Gasparyan - 61 75 - la Sevastova scioglie l'enigma Andreescu dopo oltre due ore. La diciassettenne canadese, una delle giocatrici più interessanti al momento sul circuito, si prende il secondo set e obbliga la lettone agli straordinari. 63 36 62, ora l'asiatica Wang per la ragazza di Liepaja. 

I risultati 

VAVEL Logo